Victory (casa discografica)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Victory
StatoItalia Italia
Fondazione1968
Fondata daAlfredo Rossi
Sede principaleMilano, Piazza Pattari 1/3
SettoreMusicale
ProdottiPop
Alfredo Rossi (foto del 1988)

La Victory fu una casa discografica italiana attiva tra il 1968 e il 1979, appartenente al gruppo Ariston Edizioni Discografiche e Musicali s.r.l.

Storia della Victory[modifica | modifica wikitesto]

La Victory fu fondata nel 1968 da Alfredo Rossi, fratello del noto compositore e discografico Carlo Alberto Rossi, nonché fondatore delle Edizioni musicali Ariston, della Ariston Records, della First e della Jet.

L'etichetta venne usata soprattutto per il lancio di nuovi talenti, che spesso poi passavano alla casa madre: tra questi possiamo ricordare Anselmo Genovese.

Altri artisti pubblicati dalla Victory furono Miranda Martino, Vasso Ovale e Michele Lacerenza.

I dischi pubblicati[modifica | modifica wikitesto]

Per la datazione ci siamo basati sull'etichetta del disco, o sul vinile o, infine, sulla copertina; qualora nessuno di questi elementi avesse una datazione, ci siamo basati sulla numerazione del catalogo, se esistenti, abbiamo riportato oltre all'anno il mese e il giorno (quest'ultimo dato si trova, a volte, stampato sul vinile).

33 giri[modifica | modifica wikitesto]

Numero di catalogo Anno Interprete Titoli
VY/LP 10019 1968 Scooters Sentimental
VY/LP 10021 1969 Scooters Gli Scooters alla Capannina
VY/LP 10050 1971 Simon Luca Da tremila anni (Musica della parola)
VY/LP 10051 Dicembre 1971 Planetarium Infinity

45 giri[modifica | modifica wikitesto]

Numero di catalogo Anno Interprete Titoli
VY 015 1968 Vasso Ovale Amerò solo te/Okay
VY 016 1968 Renzo Djalma Bugia/Come due vecchi amici
VY 017 1968 Palma Calderoni Questo amore/Io voglio te
VY 018 1968 Scooters Zum bai bai/Nasce una vita
VY 019 1968 Vasso Ovale Innamorato (come un ragazzo)/La ragazza che amo
VY 020 1969 Miranda Martino Il mio mondo/Stagione
VY 021 1969 Scooters Divorzista/Romanzo
VY 022 1969 Top 4 Lei si ferma con me/Ascolta il tempo
VY 023 1969 Anselmo Il fuoco è spento/Era soltanto ieri
VY 025 1969 Anselmo Per 70 lire/Dove sei
VY 028 1970 Top 4 Immagine/Città
VY 030 1971 Simon Luca Parlo parlo ma penso a lei/Niente di più facile
VY 032 1970 Scooters Il circo/El circo
VY 033 1971 Top 4 Isola blu/I tuoi occhi, i tuoi capelli
VY 034 1971 Simon Luca Piccolo grande immenso dolore/Parlo di lei
VY 050 1971 Simon Luca Chiara/Spegni la luce
VY 051 1971 Gianfranco Martello Amo Maria/L'amore è così
VY 052 1971 Planetarium Love/Life
VY 053 1971 Planetarium Man (part II)/The moon
VY 057 1975 Gil & The Sweet Man Fili/Ma c'è di più
VY 058 1976 Michele Lacerenza Adagio cantabile/Brasiliana Nights
VY 059 1977 Sabino Riccio Lei tangheide, lui tangò/Albergo di periferia
VY 060 1977 Elena Calivà Donna oggetto/Se l'amore

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Ariston group , La nostra storia, Opuscolo delle Edizioni Ariston
  • Autori Vari (a cura di Gino Castaldo), Dizionario della canzone italiana, ed. Curcio, 1990; alla voce Ariston, di Mario De Luigi, pag. 54
  • Mario De Luigi, L'industria discografica in Italia, edizioni Lato Side, Roma, 1982
  • Mario De Luigi, Storia dell'industria fonografica in Italia, edizioni Musica e Dischi, Milano, 2008

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica