Vesak

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Vesak in Malesia
Vesak a Seul

Il Vesak celebra la nascita, l'illuminazione e il parinirvāṇa del Buddha storico.

In Italia il Vesak si celebra, in base a un accordo tra l'Unione Buddhista Italiana e il Governo italiano, l'ultima domenica di maggio.

Fino al 2012, ogni anno è stata scelta una diversa città per le manifestazioni religiose e per i congressi più importanti: nel 2005 Napoli, nel 2006 Padova, nel 2007 Roma nel 2008 Verona, nel 2009 Palermo, nel 2010 Milano, nel 2011 Salsomaggiore, nel 2012 Bordo di Viganella; nel 2013 e nel 2014, invece, gli eventi si sono svolti in più luoghi contemporaneamente.[1]

In occasione della festività del 2014, papa Francesco inviò un documento intitolato "Buddisti e Cristiani alla ricerca della fraternità", nel quale affermò che «la fraternità è una qualità essenziale all'uomo, in quanto essere relazionale. una consapevolezza vivente della nostra natura relazionale ci aiuta a riconoscere e trattare ogni persona come un vero fratello o una vera sorella; senza fraternità è impossibile edificare una società giusta e una pace solida e duratura».[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sito dell'Unione Buddhista Italiana, consultato il 17 novembre 2014.
  2. ^ (EN) card. Jean-Louis Tauran, Keynote Address (PDF), in Claritas: Journal of Dialogue and Culture, n. 2, novembre 2015, p. 7, ISSN 2163-5552 (WC · ACNP), OCLC 8091722617. URL consultato il 5 marzo 2020 (archiviato il 5 aprile 2016). Ospitato su archive.is.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

L'intesa tra l'Italia e l'UBI

Controllo di autoritàLCCN (ENsh85146132
Buddhismo Portale Buddhismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di buddhismo