Verde S

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Verde S
Green S sodium.png
Nome IUPAC
Sodio 4-[(4-dimetilamminofenil)-(4-dimetilazaniumilidene-1-cicloesa-2,5-dienilidene)metil]-3-idrossinaftalene-2,7-disolfonato
Abbreviazioni
E142
Nomi alternativi
verde brillante BS
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare C27H25N2O7S2Na
Massa molecolare (u) 576,62
Numero CAS 3087-16-9
Numero EINECS 221-409-2
PubChem 91525
SMILES CN(C)C1=CC=C(C=C1)C(=C2C=CC(=[N+](C)C)C=C2)C3=C4C=CC(=CC4=CC(=C3O)S(=O)(=O)[O-])S(=O)(=O)[O-].[Na+]
Indicazioni di sicurezza
Simboli di rischio chimico
irritante

attenzione

Frasi H 302 - 315 - 319 - 335
Consigli P 261 - 305+351+338 [1]

Il Verde S (Verde Brillante BS, E142) è un colorante sintetico verde derivante dal triarilmetano, C27H25N2O7S2Na, sale monosodico. È facilmente solubile in acqua, ma diventa instabile in soluzioni acide o alcaline.

Uso[modifica | modifica wikitesto]

Come colorante è usato nei composti con la menta, nei dessert, caramelle, gelati e piselli.

Il gel di verde brillante allo 0,5%, contenente anche acido lattico, è stato usato nel trattamento dell'ulcera. La soluzione allo 0,5%, contenente anche cristal violetto alla stessa concentrazione, veniva impiegata come antisettico cutaneo, ma il rischio di carcinogenesi, emerso da studi su animali, ha reso la preparazione obsoleta. Resta tuttora in uso una tintura composta dai due disinfettanti per marcare le zone da incidere in chirurgia. In passato il verde brillante è stato impiegato, in associazione con arsenico, per combattere il tripanosoma del nagana.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

È un colorante che viene usato per tingere cellule viventi. In oculistica, assieme alla fluoresceina è usato per diagnosticare vari disordini sulla superficie dell'occhio.

Patologie[modifica | modifica wikitesto]

Sono stati accertati solo pochi effetti collaterali, tra cui allergie ed anemia.

Permessi[modifica | modifica wikitesto]

Il Verde S è un colorante che il Gruppo di supporto per i bambini iperattivi consiglia di eliminare dalla dieta dei bambini.

È proibito come additivo alimentare in Canada, negli Stati Uniti, in Finlandia, Giappone, Norvegia e Svezia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sigma Aldrich; rev. del 22.02.2012

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]