Valli del Natisone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Le Valli del Natisone (Benecija o Nediške doline in sloveno,Vals dal Nadison o Sclavanìe in friulano) sono quattro valli attraversate da altrettanti corsi d'acqua (Natisone, Alberone, Cosizza ed Erbezzo) e collegamento naturale tra Cividale del Friuli (l'antica Forum Iulii) e la valle dell'Isonzo[1] che compongono un territorio geograficamente omogeneo.

Queste quattro valli costituiscono la dorsale meridionale delle Prealpi Giulie e si estendono per la maggior parte tra l'estremo lembo orientale del Friuli e l'alto corso dell'Isonzo, nel Goriziano sloveno (Goriška). Simbolo di questo territorio è il monte Matajur (1.641 m), dalla cui vetta si domina la pianura.

Comuni[modifica | modifica wikitesto]

I comuni italiani delle Valli del Natisone sono (fra parentesi la denominazione in sloveno, friulano):

Comune Abitanti 2015 Abitanti 1951 Superficie (km²)
Drenchia (Dreka) 118 1.392 13,28
Grimacco (Garmak) 350 1.737 14,50
Pulfero (Podbuniesac) 1.041 3.735 48,03
San Leonardo (Podutana o Svet Lienart) 1.121 2.283 27,00
San Pietro al Natisone (Špietar) 2.199 3.088 23,98
Savogna (Sauodnja ) 414 2.077 22,11
Stregna (Sriednje) 364 1.883 19,70
Prepotto (Prapotno - Prepot) 771 2036 33,2
Totale 6.309 18.231 200,80

Si affacciano sul Natisone anche le frazioni di Montemaggiore (Brezje) (29 abitanti[2]), Platischis (Plestišča) (58 abitanti[3]) e Prossenicco (Prosnid) (62 abitanti[4]) del comune di Taipana (Tipàna - Taipàne o Tipàne).

In territorio sloveno vi sono 16 piccoli insediamenti appartenenti al comune di Caporetto (Kobarid):

Insediamento (Naselje) Abitanti 2009 Abitanti 2002 Superficie (km²)
Avsa (Aùssa) 34 37 4,32
Borjana (Boreana) 135 200 11,42
Breginj (Bergogna) 201 251 19,08
Homec (Comes) 8 4 1,6
Kred (Creda) 121 128 2,28
Jevšček (Iusceco) 27 31 1,42
Logje (Longo) 59 64 8,42
Livek (Luico) 157 146 3,03
Perati (Perati di Luico ) 24 28 0,1103
Potoki (Potocchi) 60 69 2,69
Livške Ravne (Raune (o Rauna) di Luico ) 16 21 2,47
Robidišče (Robedischis) 8 7 1,41
Robič (Robis) 33 32 6,6
Podbela (Sant'Elena al Natisone (o Podibela )) 75 85 5,87
Sedlo (Sedula) 79 84 0,9699
Stanovišče (Stanovischis) 39 40 3,77
Totale 1.076 1.227 75,4602

I sette comuni delle Valli del Natisone facevano parte dell'omonima Comunità Montana (ora confluita nella Comunità Montana del Torre, Natisone e Collio), oltre ai comuni di Cividale del Friuli, Prepotto e Torreano.

Le Valli del Natisone fanno parte della cosiddetta Slavia friulana, con la quale spesso si identificano rappresentandone la componente slavofona più rilevante. Oltre ai sette comuni italiani sono attraversate dal Natisone alcune frazioni del comune sloveno di Caporetto.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Valli del Natisone
  2. ^ Dati censimento 2001 Frazioni italiane
  3. ^ Dati censimento 2001 Frazioni italiane
  4. ^ Dati censimento 2001 Frazioni italiane