Uridina difosfoglucosio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Uridina difosfoglucosio
UDP-Glucose.svg
Nome IUPAC
[[(2R,3S,4R,5R)-5-(2,4-diossopirimidin-1-il)-3,4-diidrossiossolan-2-il]metossi-idrossifosforil] [(2R,3R,4S,5S,6R)-3,4,5-triidrossi-6-(idrossimetil)ossan-2-il] idrogeno fosfato
Abbreviazioni
UDPG
Nomi alternativi
UDP-glucosio
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare C15H24N2O17P2
Massa molecolare (u) 566.301784
Numero CAS 133-89-1
PubChem 8629
SMILES O=P(O[C@H]1O[C@@H]([C@@H](O)[C@H](O)[C@H]1O)CO)(O)OP(=O)(O)OC[C@H]3O[C@@H](N2/C=C\C(=O)NC2=O)[C@H](O)[C@@H]3O

L'uridina difosfoglucosio (o UDPG) è una molecola ad alta energia che prende parte alla sintesi del glicogeno: è il donatore di un glucosio nella reazione di sintesi della catena, catalizzata dalla glicogenosintasi.

L'UDPG si forma a partire dal glucosio-1-fosfato e UTP, ad opera dell'enzima UDPG pirofosforilasi.

È costituita da una uridina nucleotidedifosfato e da un glucosio.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • David L. Nelson, Michael M. Cox, I Principi di Biochimica di Lehninger, 3ª ed., Bologna, Zanichelli, febbraio 2002, ISBN 88-08-09035-3.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]