Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati a Lourdes e Santuari Internazionali

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati a Lourdes e Santuari Internazionali
Logo UNITALSI.jpg
AbbreviazioneUNITALSI
TipoAssociazione di promozione sociale
Fondazione1903
FondatoreGiovanni Battista Tomassi
Sede centraleItalia Roma
PresidenteItalia Antonio Diella
Sito web

L'Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati a Lourdes e Santuari Internazionali (U.N.I.T.A.L.S.I.) è un'associazione cattolica dedicata al servizio degli ammalati ed in particolare al loro trasporto in pellegrinaggio presso i santuari italiani ed internazionali.

L'associazione[modifica | modifica wikitesto]

L'Unitalsi nasce nel 1903 per iniziativa di Giovanni Battista Tomassi, che all'epoca ha 22 anni, dei quali gli ultimi dieci trascorsi in carrozzella per una grave forma di artrite acuta e irreversibile; è deciso, se non ottiene la guarigione, a uccidersi davanti alla grotta di Lourdes: non ottiene il miracolo ma, colpito dalle cure amorevoli dei volontari ai malati, rinuncia al suo proposito e alla stazione di Lourdes, al momento del ritorno in Italia, consegnando la pistola che ha con sé manifesta al vescovo monsignor Radini Tedeschi, direttore spirituale del pellegrinaggio, e al giovane sacerdote che lo accompagna, don Angelo Roncalli (futuro papa Giovanni XXIII), l'intenzione di fondare un'associazione per il trasporto dei malati.[1]

L'Unitalsi è presente in tutto il territorio italiano e si divide in "sezioni" e "sottosezioni". Generalmente le sezioni corrispondono alle regioni d'Italia con esclusione della Sicilia e della Sardegna che, per vastità di territorio, sono state divise in due sezioni. Le Sottosezioni corrispondono spesso alle varie diocesi ma, come per le sezioni, anche le diocesi più vaste hanno più sottosezioni.

Oltre ai pellegrinaggi, l'associazione cura tramite i propri volontari, attività di assistenza domiciliare, soggiorni estivi ed invernali ed attività di sensibilizzazione sulla condizione del malato ed effettua anche servizio civile, sia in Italia che a Lourdes.

Nel 1997 l'Unitalsi è stata dichiarata associazione pubblica di fedeli con formale elezione da parte della Conferenza episcopale italiana. Fa parte del sistema della Protezione Civile.

L'Unitalsi festeggia in particolare modo l'11 febbraio, data in cui la Chiesa cattolica ricorda l'apparizione della Madonna a Lourdes e l'8 dicembre, festa dell'Immacolata Concezione.

L'associazione ha la presidenza nazionale a Roma, in via della Pigna 13/A.

I pellegrinaggi[modifica | modifica wikitesto]

L'Unitalsi ha come attività principale l'organizzazione di pellegrinaggi (principalmente in treno) verso i principali santuari mariani Lourdes, Loreto, Fatima, Banneux, Pompei, San Giovanni Rotondo.

Il Salus infirmorum[modifica | modifica wikitesto]

A Lourdes, l'Unitalsi è l'unica associazione internazionale che abbia un luogo di proprietà ove ospitare i malati e i pellegrini che arrivano da tutte le regioni italiane, il Salus infirmorum, che consta di circa 300 posti letto con la cappella per le funzioni religiose. All'interno del "Salus infirmorum" coesistono anche l'alloggio per i cappellani dei pellegrinaggi, la segreteria, un bar ed un self service. Il nome "Salus infirmorum" (in italiano "salute degli infermi") deriva da una delle Litanie lauretane che sono recitate alla fine della preghiera del rosario ed invocante alla Madonna la preghiera per la salute agli infermi.

Elenco degli assistenti ecclesiastici nazionali dell'UNITALSI[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

  • Conferita il 11/10/2010:
Medaglia al merito di I classe della Protezione civile - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia al merito di I classe della Protezione civile
«Per la partecipazione all'evento sismico del 6 aprile 2009 in Abruzzo, in ragione dello straordinario contributo reso con l'impiego di risorse umane e strumentali per il superamento dell'emergenza.»
— D.P.C.M. 11 ottobre 2010

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cattolicesimo Portale Cattolicesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cattolicesimo