Tux Racer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tux Racer
TuxRacerScreenshot.jpg
Sviluppo Jasmin Patry
Pubblicazione Sunspire Studios
Ideazione Jasmin Patry
Data di pubblicazione 2000
Genere simulatore di guida
Modalità di gioco giocatore singolo
Piattaforma Linux, Mac OS X, Microsoft Windows
Motore grafico OpenGL

Tux Racer è un videogioco di guida 3D che ha come protagonista la mascotte di GNU/Linux, Tux il pinguino. Il gioco è disponibile per Linux, Microsoft Windows e Mac OS X.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il gioco venne pubblicato sotto la GNU General Public License nell'ottobre del 2000, dalla Sunspire Studios, una software house fondata da Jasmin Patry, al tempo studente presso l'Università di Waterloo in Canada.

Nel 2003 la Sunspire Studios cessò l'attività, e conseguentemente anche lo sviluppo del gioco.

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Il giocatore controlla Tux (oppure uno degli altri tre personaggi) mentre scivola giù lungo una distesa di neve e ghiaccio, catturando aringhe. Scivolare sul ghiaccio aumenta la velocità di Tux, mentre la neve consente una maggiore manovrabilità; la roccia, invece, rallenta la corsa del pinguino. Ci sono inoltre degli alberi per bloccare la corsa di Tux e delle bandierine per marcare i limiti del tracciato.

I controlli sono quelli tipici di una simulazione di guida, tranne per il fatto che la freccia su viene utilizzata per rallentare Tux alle alte velocità, oppure per aumentare la lunghezza di un salto. Per saltare bisogna utilizzare le apposite prominenze del terreno, oppure tenendo premuto e poi rilasciando il tasto "energia" (tipicamente e). La combinazione delle due azioni fa effettuare al pinguino un salto molto più alto.

Tux Racer garantisce inoltre una certa longevità: infatti è possibile creare nuove mappe disegnando tre immagini raster, rispettivamente per altezza, superficie e posizionamento degli oggetti. Altre modifiche permettono ai pinguini di superare mach uno.

Altre versioni[modifica | modifica sorgente]

La Roxor Games ha rilasciato una versione arcade del gioco; essa utilizza solo i controlli destra o sinistra.

Nathan Matias ne creò una versione open source presso SourceForge, nel 2001 ma il cui sviluppo è fermo alla versione 0.6.1.

Extreme Tux Racer[modifica | modifica sorgente]

Una versione open source e freeware chiamataExtreme Tux Racer venne relaizzata nel marzo del 2007, e rilasciata sotto licenza GPL. Essa, in aggiunta ai livelli presi dal gioco originale, Planet Penguin Racer include anche dei livelli addizionali creati dalla comunità. Questa versione è disponibile per varie distribuzioni GNU/Linux (è presente infatti in vari repositories), per Windows e Mac OS X.

Ad esempio, gli utenti Debian e Ubuntu possono installare il pacchetto planetpenguin-racer usando Synaptic o apt-get. Per Gentoo, è disponibile in Portage come ppracer. Gli utenti di Fedora Core possono installare il pacchetto ppracer usando Yellow dog Updater, Modified (YUM). I pacchetti per le altre distribuzioni sono disponibili sul sito ufficiale, insieme al codice sorgente.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]