Tooth & Nail Records

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tooth & Nail Records
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Fondazione 1993 a California
Fondata da Brandon Ebel
Sede principale Seattle
Settore Musicale
Prodotti Rock
Sito web www.toothandnail.com

La Tooth & Nail Records è una etichetta discografica indipendente fondata da Brandon Ebel in California nel novembre 1993. In seguito la sede dell'etichetta è stata spostata a Seattle, dove si trova ancora oggi. La Tooth & Nail ha pubblicato album di molti noti artisti rock, tra cui Underoath, Emery, Hawk Nelson, Thousand Foot Krutch, FM Static, Family Force 5, The Classic Crime e The Almost.

Il primo album pubblicato dall'etichetta è stato Pet the Fish dei Wish For Eden[1], prodotto da Michael Knott e che doveva inizialmente essere pubblicato dall'etichetta Blonde Vinyl. Le successive pubblicazioni di lavori di The Juliana Theory, MxPx e Starflyer 59 contribuirono a far conoscere il nome dell'etichetta nell'ambiente christian rock. Prima di fondare la Tooth & Nail Ebel aveva già lavorato con l'etichetta cristiana Frontline.[2] Tuttavia l'etichetta respinge la definizione di etichetta cristiana: Ebel ha dichiarato di dare la possibilità ad artisti cristiani di esprimere la propria arte.[2] A dimostrazione di ciò, alcuni artisti sono stati messi sotto contratto con la piena consapevolezza che l'etichetta ci avrebbe perso soldi.[2]

La Tooth & Nail si è trovata spesso sotto i riflettori, grazie alle copertine di magazine come Alternative Press, e ha ricevuto visibilità su MTV e Fuse TV. Molte delle band dell'etichetta sono state headliner di tour come Rockstar Taste of Chaos Tour e Vans Warped Tour.

Vendite[modifica | modifica wikitesto]

Cinque delle pubblicazioni della Tooth & Nail hanno ricevuto la certificazione di disco d'oro dalla RIAA, avendo venduto 500.000 o più copie. Uno degli album di maggior successo dell'etichetta è Define the Great Line degli Underoath, che ha debuttato al #2 della Billboard 200 nel 2006.[3]

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

La Tooth & Nail possiede molte etichette sussidiarie, ognuna specializzata in un particolare genere musicale:

Nel 2002 l'etichetta ha acquistato la Takehold Records, un'etichetta indipendente.

EMI Christian Music Group possiede il 50% della Tooth & Nail.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Bruce A. Brown, R.E.X. Begins to Distribute for Grrr Records, in CCM Magazine, vol. 16, nº 8, febbraio 1994, p. 12, ISSN 1524-7848 (WC · ACNP).
  2. ^ a b c d e Chad Bonham, Tooth & Nail, in 7ball, nº 18, maggio / giugno 1998, pp. 22-25, ISSN 1082-3980.
  3. ^ (EN) Underoath – Define the Great Line, Billboard. URL consultato il 7 aprile 2009 (archiviato dall'url originale il 05 dicembre 2008).
  4. ^ (EN) Welcome to EMICMG.com, Emicmg.com. URL consultato il 12 giugno 2009.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]