Tonight: Franz Ferdinand

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tonight:

Artista Franz Ferdinand
Tipo album Studio
Pubblicazione 26 gennaio 2009
Durata 42 min : 43 s
Dischi 1
Tracce 12
Genere Musica elettronica
Post-punk
Indie rock
Revival
Etichetta Domino Records - Epic
Produttore Dan Carey
Registrazione 2007-2008
Franz Ferdinand - cronologia
Album successivo
(2009)

Tonight: è il terzo album di studio del gruppo indie rock Franz Ferdinand, uscito il 26 gennaio 2009. L'album in generale ha ricevuto ottime critiche musicali[1].

L'album[modifica | modifica sorgente]

Produzione[modifica | modifica sorgente]

La band inizia a scrivere canzoni per questo album nel corso del Tour 2005. Successivamente però il leader della band Alex Kapranos, decide di cominciare a scrivere canzoni del tutto nuove, tralasciando quelle già incise, fermo del fatto che l'album dovesse avere uno stile nuovo e differente da tutto ciò che la band aveva già fatto negli altri album[2]. La band decide di prendersi il tempo necessario per creare un nuovo concetto di musica, includendo nuovi suoni, ricercando nuovi temi, assorbendo stili e tecniche del tutto nuove.[3] L'album così comincia a prendere vita all'inizio del 2007, anno in cui tra le canzoni in scaletta del Tour 2007 del precedente album, vengono anche eseguiti pezzi-demo del nuovo album. Concluso il tour, la band, insieme al produttore Dan Carey, crea l'album che verrà messo in commercio all'inizio del 2009.

Stile Musicale[modifica | modifica sorgente]

È impossibile definire uno stile musicale preciso per questo progetto. Il leader della band Alex Kapranos afferma che l'album si rifà ai suoni Dub dei club e a un misto di Reggae giamaicano.[4] Il progetto, si impone però come un mix di elettronica, rock e new-dance con « ...bassi e echi che trovereste nei migliori club.», come asserisce la band[4]. Tonight: Franz Ferdinand ha anche un largo tocco della musica africana. La batteria usata è leggermente differente ed addirittura nel singolo No You Girls vengono usati scheletri umani per riprodurre il suono delle percussioni.[5]

Cover e Art-Style[modifica | modifica sorgente]

La grafica usata per questo progetto comprende fotografie a cura del fotografo Søren Solkær Starbird. Si tratta di immagini di varie scene, tutte raffiguranti finte scene di omicidio ai danni dei componenti della band. La cover è la riproduzione di un omicidio nelle vie di Glasgow nello stile del fotoreporter di crimini americani Weegee, in cui si vede uno dei componenti della band ucciso sul pavimento ed il leader che allontana i flash della macchina fotografica.[6]

Singoli[modifica | modifica sorgente]

# Title Date
1. "Ulysses" 19 gennaio 2009
2. "No You Girls" 6 aprile 2009
3. "Can't Stop Feeling" 6 luglio 2009
4. "What She Came For" 31 agosto 2009
  • Il singolo Ulysses è accompagnato da tre B-Side: A New Kind Of Thrill, Anyone In Love, You Never Go Out Anymore.
  • Il singolo No You Girls è accompagnato da diversi remix.
  • Del singolo Can't Stop Feeling esistono due versioni, la demo e l'album version. Il singolo contiene quest'ultima versione.

Formati & Tracklist[modifica | modifica sorgente]

Sono uscite vari formati dell'album. La standard edition si compone di un solo disco con 12 tracce inedite, la versione digitale di iTunes con 3 brani inediti, il Box Set composto da sei vinili da 7pollici ognuno in cui vi è l'intero album, la Limited Edition con due dischi di cui uno che la band ha chiamato Blood e contiene le tracce dell'album rivisitate in chiave Dub. Tutte le canzoni sono state scritte dai Franz Ferdinand.

Standard edition[modifica | modifica sorgente]

  1. "Ulysses" – 3:11
  2. "Turn It On" – 2:21
  3. "No You Girls" – 3:42
  4. "Send Him Away" – 2:59
  5. "Twilight Omens" – 2:30
  6. "Bite Hard" – 3:26
  7. "What She Came For" – 3:52
  8. "Live Alone" – 3:29
  9. "Can't Stop Feeling" – 3:03
  10. "Lucid Dreams" – 7:56
  11. "Dream Again" – 3:18
  12. "Katherine Kiss Me" – 2:56

Bonus material[modifica | modifica sorgente]

iTunes bonus tracks (US and Canada)
  1. "Lucid Dreams" (Pre-Album Version) – 3:42
  2. "Ulysses" (The Disco Bloodbath Effect) – 8:03 [Pre-Order Only]
  3. "Feeling Kind of Anxious" – 6:31 [Pre-Order only]
Blood
  1. "Feel the Pressure" ("What She Came For" dub version) – 3:28
  2. "Die on the Floor" ("Can't Stop Feeling" dub version) – 6:35
  3. "The Vaguest of Feeling" ("Live Alone" dub version) – 3:50
  4. "If I Can't Have You Then Nobody Can" ("Turn It On" dub version) – 3:54
  5. "Katherine Hit Me" ("No You Girls" dub version) – 3:43
  6. "Backwards on My Face" ("Twilight Omens" dub version) – 3:48
  7. "Feeling Kind of Anxious" ("Ulysses" dub version) – 6:31
  8. "Feel the Envy" ("Send Him Away" dub version) – 3:32

Classifiche[modifica | modifica sorgente]

Andamento nella classifica Italiana[modifica | modifica sorgente]

Italia Top100 chart
Settimane 01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18
Posizione
8
14
21
37
43
37
47
70
33
70
70
53
66
93
75
93
-
100

Classifiche Internazionali[modifica | modifica sorgente]

Chart[7] Massima
posizione
Certificazione Copie
Croazia Albums Chart 1
Canada Albums Chart 2
UK Albums Chart[8] 2 Gold 100,000
Germania Albums Chart 2
Europa Albums Chart[9] 2
Svizzera Albums Chart 3
Spagna Albums Chart 3
Olanda Albums Chart 4
Francia Albums Chart 4 Gold 100,000+
Russia Albums Chart 4 Gold 10,000+
Austria Albums Chart 5
Australia ARIA Albums Chart[10] 6
Belgio Fiandre Albums Charts 6
Giappone Albums Chart[11] 6 60,000+
Ungheria Albums Chart 6
Italia Albums Chart 8 Silver 20,000
Finlandia Albums Chart[12] 10
Irlanda Albums Chart 10
Nuova Zelanda Albums Chart 10
Portogallo Album Charts 12
Svezia Albums Chart 13
Danimarca Albums Chart 17
Polonia Albums Chart 23
U.S.A. Billboard 200 9 80,000+
U.S.A. Billboard Top Alternative[13] 2
U.S.A. Billboard Top Tastemakers[14] 3
U.S.A. Billboard Top Digital[15] 3
U.S.A. Billboard Top Comprehensive[16] 9

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Tonight: Franz Ferdinand Reviews, Ratings, Credits, and More at Metacritic
  2. ^ Franz Ferdinand get ready to start third album | News | NME.COM
  3. ^ In the Studio: Franz Ferdinand Say Third Album Is More Dance Than Rock | Music News | Rolling Stone
  4. ^ a b Exclusive: Scots stars Franz Ferdinand ready to reveal new sound at Connect - Daily Record
  5. ^ Franz Ferdinand drum with human bones on new album | Music | guardian.co.uk
  6. ^ Franz Ferdinand new album artwork unveiled – exclusive | News | NME.COM
  7. ^ Franz Ferdinand - Tonight: Franz Ferdinand - hitparade.ch
  8. ^ Chart Stats - Franz Ferdinand
  9. ^ http://www.billboard.com/bbcom/esearch/chart_display.jsp?cfi=293&cfgn=Albums&cfn=European+Top+100+Albums&ci=3106166&cdi=10132658&cid=02%2F14%2F2009
  10. ^ Australian Album Charts (English).
  11. ^ Japanese Album Charts (English), Oricon Style. URL consultato il 28 gennaio 2009.
  12. ^ http://pop.yle.fi/lista/tuote?id=9179 Suomen virallinen lista
  13. ^ http://www.billboard.com/bbcom/esearch/chart_display.jsp?cfi=794&cfgn=Albums&cfn=Top+Modern+Rock%2FAlternative+Albums&ci=3106039&cdi=10128293&cid=02%2F14%2F2009
  14. ^ http://www.billboard.com/bbcom/esearch/chart_display.jsp?cfi=407&cfgn=Albums&cfn=Tastemakers&ci=3106084&cdi=10129753&cid=02%2F14%2F2009
  15. ^ http://www.billboard.com/bbcom/esearch/chart_display.jsp?cfi=400&cfgn=Albums&cfn=Top+Digital+Albums&ci=3106053&cdi=10128814&cid=02%2F14%2F2009
  16. ^ http://www.billboard.com/bbcom/esearch/chart_display.jsp?cfi=292&cfgn=Albums&cfn=Billboard+Comprehensive+Albums&ci=3106083&cdi=10129730&cid=02%2F14%2F2009

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock