Tommaso da Frignano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tommaso da Frignano, O.Min.
cardinale di Santa Romana Chiesa
TOMMASO FRIGNANO.JPG
CardinalCoA PioM.svg
Nato 1310 ca.
Creato cardinale 18 settembre 1378 da papa Urbano VI
Deceduto 1381

Tommaso da Frignano (1310 circa – Roma, 1381) è stato un cardinale italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Entrò in giovane età nell'ordine francescano ricoprendo dal 1352 al 1360 l'ufficio di Ministro provinciale della Provincia minoritica con sede a Bologna. Nel 1364 risulta tra i fondatori della facoltà di teologia presso l'Università di Bologna in cui fu successivamente professore.

Al Capitolo generale di Assisi del 1367 venne eletto Ministro generale. Il 19 luglio 1372 papa Gregorio XI lo nominò patriarca di Grado. Il 18 settembre 1378 papa Urbano VI lo creava Cardinale presbitero del titolo dei Santi Nereo e Achilleo. Promosso il 30 maggio 1380 alla sede suburbicaria di Frascati, morì all'inizio dell'estate del 1381 nel convento presso la basilica romana di Santa Maria in Aracoeli dove fu sepolto.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Remigio Ritzler, I cardinali e i papi dei Frati Minori Conventuali, in "Miscellanea francescana", 71 (1971) 36-39

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN89101717