Titof

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Titof
Titof Mangez-moi.jpg
Dati biografici
NazionalitàFrancia
Dati fisici
Altezza170 cm
Peso65 kg
Pellebianca
Occhiblu
Capellineri
Lunghezza del pene22 cm[1]
Dati professionali
Film girati273

Titof, diminutivo di Christophe (Lunéville, 5 ottobre 1973), è un attore pornografico e regista pornografico francese.

Ha debuttato nel 1999 e ha partecipato ad oltre 200 film, diventando uno dei più noti attori pornografici francesi. È uno dei pochi uomini bisessuali del cinema pornografico francese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Lunéville,[1] ha trascorso l'infanzia e l'adolescenza a Meurthe-et-Moselle vivendo in una roulotte con la madre e il patrigno.[1] Intenzionato a studiare design industriale, è stato però spinto dal patrigno a lavorare nel campo dell'edilizia. Alla fine, è diventato un istruttore sportivo e per diversi anni ha montato e smontato ponteggi e impalcature.[1]

Un giorno del 1999 accompagna l'amico Sebastian Barrio su un set pornografico, e quando un attore è stato impossibilitato di girare una scena è stato chiesto da Titof di sostituirlo.[2] Inizia così una prolifica carriera da attore pornografico che lo ha visto prendere parte a più di 80 film. La sua bisessualità gli ha permesso di partecipare sia a produzioni eterosessuali che omosessuali.[2] Titof anche prodotto e diretto due film pornografici gay intitolati Titouch e Titouch 2, in cui interpreta sia il ruolo di attivo che di passivo.[2] Ha preso parte a quattro film gay diretti da Hervé Bodilis: Christophe, Pompier en service, Permission à Paris e Titof and the College Boys.

Nel produzioni eterosessuali Titof viene soprannominato "Mister just one ball", per via del suo unico testicolo.[3] Nel film Elixir, édition spéciale interpreta una scena in cui la sua partner femminile gli pratica il pegging. Nel 2000 ha un piccolo ruolo nel film Baise moi - Scopami di Virginie Despentes e in Le Pornographe di Bertrand Bonello.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

  • Christophe, regia di Hervé Bodilis (1999)
  • Pompiers en service, regia di Hervé Bodilis (1999)
  • La schiava del piacere, regia di Giancarlo Bini (1999)
  • Le Principe de plaisir, regia di John B. Root (1999)
  • Machos, regia di Fred Coppula (1999)
  • L'Emmerdeuse, regia di Fred Coppula (2000)
  • L'hard fatal, regia di Gabriel Zero (2000)
  • Pretty in Black, regia di Jürgen Wolf (2000)
  • Baise moi - Scopami, regia di Virginie Despentes e Coralie Trinh Thi (2000)
Titof in una scena di Le Principe de plaisir (1999)
Titof in una scena di XYZ (2000)
  • XYZ, regia di John B. Root (2000)
  • Elixir, édition spéciale, regia di John B. Root (2000)
  • Le Pornographe, regia di Bertrand Bonello (2001)
  • Rocco incula Praga 2, regia di Rocco Siffredi (2001)
  • Rocco incula Praga 4, regia di Rocco Siffredi (2001)
  • Regarde-moi, regia di Francis Leroi (2001)
  • Ovidie mène l'enquête, regia di Patrice Cabanel (2001)
  • Irréversible, regia di Gaspar Noé (2002)
  • Il re di Napoli, regia di Alessandro del Mar (2002)
  • I racconti erotici della cripta di zio Tibia, regia di Giancarlo Bini e Andrea Di Angelo (2003)
  • 1945 prede di guerra, regia di Tony Del Duomo (2005)
  • Madame, regia di Jürgen Wolf (2005)
  • La soubrette, regia di Tony Del Duomo (2005)
  • Titof and the College Boys, regia di Hervé Bodilis (2006)
  • Piacere! Claudia, regia di Frank Pharro (2007)
  • Montre-moi du rose, regia di John B. Root (2008)
  • Dis-moi que tu m'aimes, regia di John B. Root (2010)
  • Liberté sexuelle, regia di Ovidie (2012)
  • Jeux vicieux, regia di Jack Tyler (2013)
  • Les Caresses de l'aube, regia di Jack Tyler (2014)
  • Solstix, regia di John B. Root (2017)

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • 2000 - Hot d'or[1]
    • Miglior attore emergente
  • 2005 - Premi europei di Bruxelles[1]
    • Miglior contributo al porno gay
  • 2008 - Festival Internazionale dell'Erotismo di Bruxelles[1]
    • X Award per il miglior attore non protagonista

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g (FR) Portrait, hexagonegay.com. URL consultato il 2 luglio 2017.
  2. ^ a b c (FR) BIOGRAPHIE, premiere.fr. URL consultato il 2 luglio 2017.
  3. ^ (FR) Titof, comingout.free.fr. URL consultato il 2 luglio 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN47091148 · WorldCat Identities (ENviaf-47091148