Thomas Percy (politico)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Thomas Percy

Thomas Percy (1560Holbeche, 1605) è stato un politico inglese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Cattolico, fu inviato dal conte di Northumberland presso Giacomo VI di Scozia affinché il sovrano protestante rispettasse il cattolicesimo, ma il futuro re, nonostante le promesse, iniziò, una volta divenuto re d'Inghilterra, una politica di diffidenza verso i cattolici.

Percy complottò allora con Robert Catesby e Guy Fawkes, nella cosiddetta congiura delle polveri, per uccidere il re e far esplodere la House of Parliament, per poi aprire la strada alla monarchia assoluta di stampo cattolico, sul modello di Francia, Austria o Spagna.[1]

Venne però scoperto e ucciso in uno scontro armato.

Letteratura[modifica | modifica wikitesto]

Thomas Percy compare come personaggio nell'ultimo capitolo della trilogia di Ken Follett La colonna di fuoco, romanzo del 2017.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) What If the Gunpowder Plot Had Succeeded?, su bbc.co.uk, 17 febbraio 2011. URL consultato il 19 ottobre 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN35540044 · ISNI (EN0000 0000 4887 8075 · LCCN (ENnr96001123 · GND (DE129629375 · CERL cnp00617433 · WorldCat Identities (ENlccn-nr96001123