Thimerosal

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Thimerosal
Thiomersal Structural Formulae.svg
Modello ad asta e sfera Modello a calotta (CPK)
Nome IUPAC
Etil(2-mercaptobenzoato-(2-)-O,S) mercurato(1-) sodio
Nomi alternativi
Thimerosal
Thiomersal
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare C9H9HgNaO2S
Massa molecolare (u) 404,81
Aspetto polvere bianca o leggermente gialla
Numero CAS [54-64-8]
Numero EINECS 200-210-4
PubChem 16684434
Proprietà chimico-fisiche
Densità (g/cm3, in c.s.) 0,5
Temperatura di fusione 505,15 - 506,15
(232 - 233 °C decomposizione)
Indicazioni di sicurezza
Flash point 250 °C (523,15 K)
Simboli di rischio chimico
tossicità acuta tossico a lungo termine pericoloso per l'ambiente

pericolo

Frasi H 300 - 310 - 330 - 373 - 410
Consigli P 260 - 264 - 273 - 280 - 284 - 301+310 [1]

Thimerosal o Thiomersal o sodio-etilmercurio-tiosalicilato (C9H9HgNaO2S) è un composto organo-mercuriale, strutturalmente correlato a nitromersolo.
Nell'organismo viene metabolizzato in etilmercurio e tiosalicilato. Non contiene metilmercurio, un derivato mercuriale i cui effetti tossici sull'uomo sono ben studiati.[2][3] In virtù del suo potere antisettico, fin dagli anni '30 viene utilizzato come conservante dei vaccini, nelle preparazioni di immunoglobuline, sieri anti-veleno, soluzioni disinfettanti per uso oftalmologico e nasale e negli inchiostri per tatuaggi. Sintetizzato per la prima volta da Morris Kharasch, il composto fu commercializzato negli Stati Uniti con il nome di Merthiolate dalla Eli Lilly and Company.

Negli Stati Uniti, nell'Unione Europea e in alcuni altri paesi tale composto viene progressivamente eliminato, a scopo precauzionale, dai vaccini ad uso pediatrico, per ridurre la potenziale sovra-esposizione al mercurio nei bambini[4][5].

La presunta correlazione con l'autismo[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Controversie sul Thimerosal.

Nonostante numerosi studi e ricerche scientifiche non rilevino alcuna correlazione tra thimerosal e autismo[6][7][8] una piccolissima minoranza di soggetti attivi nell'ambito antivaccinale ritiene che, a loro dire, il thimerosal potrebbe avere una presunta correlazione con l'autismo[9].

Il consenso scientifico internazionale, incluse le più importanti istituzioni scientifiche e mediche mondiali, come il National Institute of Health statunitense e l'Organizzazione Mondiale della Sanità[10], e così anche le agenzie governative come la Food and Drug Administration [11] e la CDC [12] escludono espressamente, sulla base dell'evidenza scientifica, che il thimerosal possa avere un qualunque ruolo nell'autismo o nei disordini neurologici.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Sigma Aldrich; rev. del 09.01.2012
  2. ^ (EN) ,Thiomersal and vaccines: questions and answers from the World Health Organization. Accessed November 5 2009.
  3. ^ (EN) ,Safety of pandemic (H1N1) 2009 vaccines from the World Health Organization. Accessed November 5 2009.
  4. ^ (EN) Bigham M, Copes R, Thiomersal in vaccines: balancing the risk of adverse effects with the risk of vaccine-preventable disease in Drug Saf, vol. 28, n. 2, 2005, pp. 89–101. DOI:10.2165/00002018-200528020-00001, PMID 15691220.
  5. ^ (EN) Thimerosal in Vaccines: Frequently Asked Questions, from the United States Food and Drug Administration. Accessed March 9 2008.
  6. ^ Offit PA, Thimerosal and vaccines—a cautionary tale in N Engl J Med, vol. 357, n. 13, 2007, pp. 1278–9. DOI:10.1056/NEJMp078187, PMID 17898096.
  7. ^ Doja A, Roberts W, Immunizations and autism: a review of the literature in Can J Neurol Sci, vol. 33, n. 4, 2006, pp. 341–6. PMID 17168158.
  8. ^ Meilleur AA, Fombonne E., Regression of language and non-language skills in pervasive developmental disorders. in J Intellect Disabil Res., novembre 2008.
  9. ^ Sugarman SD, Cases in vaccine court—legal battles over vaccines and autism in N Engl J Med, vol. 357, n. 13, 2007, pp. 1275–7. DOI:10.1056/NEJMp078168, PMID 17898095.
  10. ^ World Health Organization, Thiomersal and vaccines: questions and answers, 1º luglio 2006. URL consultato il 22 luglio 2007.
  11. ^ Thimerosal in vaccines, Center for Biologics Evaluation and Research, U.S. Food and Drug Administration, 6 settembre 2007. URL consultato il 1º ottobre 2007.
  12. ^ Centers for Disease Control, Mercury and Vaccines (Thimerosal), 2007-01-08. URL consultato il 22 luglio 2007.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]