Thelocactus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Thelocactus
Thelocactus rinconensis.jpg
Thelocactus rinconensis
Classificazione APG IV
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
(clade) Angiosperme
(clade) Mesangiosperme
(clade) Eudicotiledoni
(clade) Eudicotiledoni centrali
(clade) Superasteridi
Ordine Caryophyllales
Famiglia Cactaceae
Sottofamiglia Cactoideae
Tribù Cacteae
Genere Thelocactus
(K.Schum.) Britton & Rose
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Caryophyllales
Famiglia Cactaceae
Genere Thelocactus
Specie

Thelocactus (K.Schum.) Britton & Rose è un genere di piante succulente della famiglia delle Cactacee, diffuso in Messico e nel Texas.[1]

Il nome del genere è formato dal greco "thelè", che vuol dire "capezzolo", e da cactus, e si riferisce ai grossi tubercoli posti sulle costolature della pianta.[senza fonte]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Queste cactacee hanno forma arrotondata o leggermente ovoidale con costolature appiattite e ricoperte da tubercoli molto evidenziati le cui cime sono munite di grosse spine aureolari.[senza fonte]

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Il genere comprende le seguenti specie:[1]

Thelocactus bicolor
Thelocactus macdowellii

Coltivazione[modifica | modifica wikitesto]

La coltivazione di queste piante (come quella di tutte le cactacee), vuole un terriccio molto drenante, composto da terra concimata e da sabbia grossolana in modo da permettere un buon drenaggio e impedire il ristagno dell'acqua che causerebbe il marciume del fusto.

Le Thelocactus devono essere piantate in vasi non molto grandi, di una misura appena superiore alla pianta, ma siccome la loro crescita è abbastanza rapida, necessiterà di un rinvaso che avverrà in primavera, almeno ogni due anni. La sua esposizione richiede piena luce e pieno sole, le innaffiature andranno fatte solo quando la terra apparirà asciutta; in inverno dovrà essere conservata a una temperatura che non scenda sotto i 4 °C e le innaffiature sospese. [senza fonte]

La sua riproduzione avviene quasi sempre per seme, siccome la pianta difficilmente produce polloni, il seme va posto in una composizione di terriccio e sabbia molto fini e umidi e conservati ad una temperatura di 21 °C in posizione ombreggiata. [senza fonte]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Thelocactus, su Plants of the World Online, Royal Botanic Gardens, Kew. URL consultato il 31 marzo 2022.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica