The Goodwin Games

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Goodwin Games
Titolo originaleThe Goodwin Games
PaeseStati Uniti d'America
Anno2013
Formatoserie TV
Generesitcom
Stagioni1
Episodi7
Durata20 min (episodio)
Lingua originaleinglese
Rapporto16:9
Crediti
IdeatoreCarter Bays, Craig Thomas, Chris Harris
Interpreti e personaggi
Produttore esecutivoCarter Bays, Craig Thomas, Chris Harris
Casa di produzione20th Century Fox
Prima visione
Dal20 maggio 2013
Al1º luglio 2013
Rete televisivaFox

The Goodwin Games è una serie televisiva statunitense trasmessa dal 20 maggio 2013 sulla rete televisiva Fox.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Henry, Coney e Jimmy Goodwin sono tre fratelli che, dopo la morte del padre, sono costretti a ricongiungersi e seguire attentamente le indicazioni loro lasciate nel testamento al fine di poter ottenere la sua ricca eredità.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV USA Prima TV Italia
Prima stagione 7 2013 inedita

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

The Goodwin Games è una sitcom ideata e prodotta dai già creatori della serie televisiva How I Met Your Mother Carter Bays e Craig Thomas e da Chris Harris; la Fox diede il via libera al loro progetto ordinando la produzione di un episodio pilota il 26 settembre 2011[1].

Il 10 febbraio 2012 la FOX confermò la produzione del pilot e annunciò il primo membro ad entrare a far parte del cast, Becki Newton, interprete di uno dei tre fratelli protagonisti della serie, Coney Goodwin[2]. Il 23 febbraio venne ingaggiato Scott Foley, per il ruolo di Henry, fratello maggiore di Coney[3]; mentre il giorno seguente Felisha Terrell si unì al cast per interpretare Lucinda Hobbes[4]. Il 27 febbraio fu ingaggiato anche Jake Lacy, per il ruolo di Jimmy, fratello minore di Coney[5]. Lacy venne poi sostituito il successivo 7 giugno da T. J. Miller, che nei mesi precedenti era stato impegnato nelle riprese di un altro pilot poi scartato dalla FOX, Little Brother[6]. Il 28 marzo venne ingaggiato l'ultimo membro del cast principale, Melissa Tang, interprete del legale al quale si era rivolto il defunto padre dei fratelli Goodwin[7]. Tale ruolo in origine era stato concepito come una figura maschile[7].

Dopo aver visionato una prima versione del pilot, il 9 maggio 2012 la FOX approvò la produzione di una prima stagione completa[8], la cui messa in onda venne programmata in midseason nella primavera del 2013[9]. Nell'autunno 2012 la rete annunciò l'intenzione di fermare la produzione dopo la lavorazione del settimo episodio, decidendo poi di mandare in onda la serie solo dal 20 maggio 2013[10].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Nellie Andreeva, Comedy From ‘How I Met Your Mother’ Creators Gets Put Pilot Commitment At Fox, in Deadline, 26 settembre 2011. URL consultato il 13 maggio 2012.
  2. ^ (EN) Nellie Andreeva, Fox Gives Pilot Order To Carter Bays/Craig Thomas Comedy With Becki Newton Starring, in Deadline, 10 febbraio 2012. URL consultato il 13 maggio 2012.
  3. ^ (EN) Jon Weisman, Foley to play in Fox's 'Games', in Variety, 23 febbraio 2012. URL consultato il 13 maggio 2012.
  4. ^ (EN) Nellie Andreeva, ‘Revolution’, ‘American Judy’, ‘Bad Girls’, Adam Sztykiel, ‘Goodwin Games’ Add Casts, in Deadline, 24 febbraio 2012. URL consultato il 13 maggio 2012.
  5. ^ (EN) Nellie Andreeva, Jake Lacy Lands ‘Goodwin’ Lead, Caitlin Fitzgerald Cast In ‘Masters Of Sex’, David Eigenberg & F. Murray Abraham Join Pilots, in Deadline, 27 febbraio 2012. URL consultato il 13 maggio 2012.
  6. ^ (EN) Nellie Andreeva, T.J. Miller To Play Lead On New Fox Comedy Series ‘Goodwin Games’ In Recasting, in Deadline, 7 giugno 2012. URL consultato l'8 giugno 2012.
  7. ^ a b (EN) Nellie Andreeva, Regina Hall To Co-Star In Martin Lawrence Comedy Pilot; 3 Other Pilots Add To Casts, in Deadline, 28 marzo 2012. URL consultato il 13 maggio 2012.
  8. ^ (EN) Lesley Goldberg, Lacey Rose, Fox Gives Series Orders to Comedies Mindy Kaling's 'It's Messy,' 'Goodwin Games,' 'Ben & Kate', in The Hollywood Reporter, 9 maggio 2012. URL consultato il 13 maggio 2012.
  9. ^ (EN) Sara Bibel, FOX Cuts 'The Goodwin Games' Episode Order, in TV by the Numbers, 2 novembre 2012. URL consultato il 14 dicembre 2012.
  10. ^ (EN) Kimberly Roots, Fox's Goodwin Games Gets a Premiere Date, in TVLine, 27 febbraio 2013. URL consultato il 28 febbraio 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione