The Boxer (Simon & Garfunkel)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Boxer
Artista Simon & Garfunkel
Tipo album Singolo
Pubblicazione 1969
Durata 5:10
Dischi 1
Tracce 11
Genere Folk rock
Etichetta Columbia Records
Produttore Paul Simon, Art Garfunkel, Roy Halee
Registrazione 1969
Simon & Garfunkel - cronologia
Singolo precedente
Singolo successivo

The Boxer è una ballata di genere folk rock scritta da Paul Simon nel 1968 e registrata per la prima volta dal duo statunitense Simon & Garfunkel. È presente anche nel loro ultimo album Bridge over Troubled Water. È una delle ballate più famose del duo Simon & Garfunkel.

Il testo[modifica | modifica wikitesto]

La canzone parla della storia di un povero ragazzo che parla in prima persona delle sue disavventure. Egli ha lasciato la famiglia da giovanissimo, rifugiandosi timorosamente nei quartieri più poveri con gente disagiata. Ha provato a cercare un lavoro chiedendo ad altri lavoratori, ma nessuno lo ha assunto, e per rimediare alla sua solitudine ha cercato conforto nelle prostitute della Settima Strada (solo loro gli hanno detto di sì). Pensa con nostalgia alla sua casa, dove vorrebbe ritornare per fuggire ai rigidi inverni di New York che lo fanno sanguinare. Nell'ultima strofa compare la figura del pugile che, nonostante sia un lottatore, si ricorda malinconicamente delle sue sconfitte, dei guantoni che lo hanno atterrato e fatto piangere. Si vergogna e prova rabbia della propria situazione e promette di andarsene, ma il lottatore rimane ancora là.

Composizione e registrazione[modifica | modifica wikitesto]

La registrazione originale della canzone è una di quelle che ha subito un'elaborazione più lunga, e per farla sono state necessarie più di 100 ore. La registrazione è stata fatta in diversi posti, come Nashville, la Cappella di San Paul a New York, e nei Columbia studios.

Versi mancanti[modifica | modifica wikitesto]

La canzone originale presenta un'ulteriore strofa, che però manca nella versione dell'album Bridge over Troubled Water. La si può trovare in molte altre versioni, come quella cantata durante il tour del novembre 1969 o nell'album live, sempre del 1969.

Now the years are rolling by me

They are rockin' evenly

I am older than I once was

And younger than I'll be and that's not unusual.

No it isn't strange After changes upon changes

We are more or less the same

After changes we are more or less the same

Adesso gli anni mi stanno passando addosso,

Stanno scorrendo uniformemente.

Sono più vecchio di una volta

E più giovane di quello che sarò, e questo non è insolito.

No, non è strano:

Dopo cambiamenti su cambiamenti

Siamo più o meno gli stessi;

Dopo cambiamenti siamo più o meno gli stessi.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock