Il furfante

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da The Blackguard)
Il furfante
Titolo originaleThe Blackguard o Die Prinzessin und der Geiger
Lingua originaletedesco
Paese di produzioneGran Bretagna, Germania
Anno1925
Durata100 min circa (9 rulli - 9200 piedi)
Dati tecniciB/N
rapporto: 1,33 : 1
film muto
Generedrammatico
RegiaGraham Cutts
Alfred Hitchcock (aiuto regista)
Soggettodal romanzo The Blackguard di Raymond Paton Adrian Brunel (titoli, non accreditato)
SceneggiaturaAlfred Hitchcock
ProduttoreMichael Balcon Erich Pommer (associato)
Casa di produzioneUniversum Film (UFA), Gainsborough Pictures
FotografiaTheodor Sparkuhl
MontaggioAlfred Hitchcock
ScenografiaAlfred Hitchcock
Interpreti e personaggi

Il furfante (The Blackguard nel Regno Unito, Die Prinzessin und der Geiger in Germania) è un film del 1925 diretto da Graham Cutts.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Sullo sfondo della rivoluzione russa, un violinista salva una giovane aristocratica dalla morte.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film - che venne girato negli studi berlinesi di Babelsberg, a Potsdam[1] - fu una co-produzione anglo-tedesca tra la Gainsborough Pictures di Michael Balcon e l'UFA, la prima di una serie di produzioni che termineranno solo negli anni trenta, all'avvento del nazismo. Fu la prima volta che un film della Gainsborough venne girato all'estero.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Distribuito dalla Wardour Films, uscì nelle sale cinematografiche britanniche il 26 ottobre dopo essere stato presentato in prima a Berlino il 4 settembre 1925.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema