Theodor Sparkuhl

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Theodor Sparkuhl (Hannover, 7 ottobre 1894Santa Fe, 13 giugno 1946) è stato un direttore della fotografia e regista tedesco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Theodor Sparkuhl nacque a Hannover il 7 ottobre 1894 in una famiglia della buona borghesia, con il padre, Carl, che era direttore di banca. Theodor iniziò la sua carriera lavorativa molto giovane, nel 1911, prima come venditore di proiettori cinematografici, poi come cameraman di cinegiornali alla Gaumont, il ramo tedesco della compagnia di produzione francese. In questa veste, viaggiò in Russia e in Medio Oriente fino allo scoppio della prima guerra mondiale, quando fu inviato in varie parti del fronte orientale.

Nel 1916, Sparkuhl - che aveva già lavorato come semplice operatore per la Eiko-Film - intraprese la carriera di direttore della fotografia per alcuni studi, collaborando, tra gli altri, con Georg Jacoby ma, soprattutto, con Ernst Lubitsch, di cui diventò, per quello che riguardava la fotografia, il braccio destro. Dal 1916 fino alla partenza del regista per Hollywood, Sparkuhl lavorò con Lubitsch in tutti i suoi film più importanti, occupandosi anche delle attrezzature di Madame du Barry, Anna Bolena e Theonis, la donna dei faraoni.

Nel periodo tra il 1927 e il 1928, Sparkuhl affrontò anche la regia, firmando in collaborazione con Adolf Trotz quello che sarebbe rimasto il suo unico film da regista, Der Staatsanwalt klagt an. Il 1928, segna anche l'anno del suo ultimo lavoro in Germania, Abwege, diretto da Georg Wilhelm Pabst.

Regno Unito, Francia e Hollywood[modifica | modifica wikitesto]

Dal 1928 al 1930, Sparkuhl - che si era trasferito in Inghilterra - lavorò per la British International Pictures, una compagnia di produzione che era stata appena fondata dall'avvocato scozzese John Maxwell. In questo breve periodo, lavorò a un film di Henrik Galeen e a una commedia del duo comico danese Fy og Bi. Nel 1930, andò in Francia, dove fu direttore della fotografia di La cagna di Jean Renoir, collaborando anche con Marc Allégret. Alla fine del 1931, si stabilì negli Stati Uniti dove venne assunto dalla Paramount per cui lavorò fino al 1945.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN12507114 · ISNI (EN0000 0001 1743 3142 · LCCN (ENn85376523 · GND (DE141051094 · BNF (FRcb14044123f (data)