Terrazzamento

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
I terrazzamenti delle Cinque Terre. Sullo sfondo Manarola.
Terrazzamenti per la coltivazione del riso, provincia dello Yunnan, Cina

Il terrazzamento o coltivazione a terrazza, noti anche come fasce[1], ronchi[2] o gradoni, sono una soluzione adottata in agricoltura per rendere coltivabili territori di particolare e accentuata pendenza, oppure in urbanistica per rendere adatto alla costruzione di edifici, piazze o strade un terreno scosceso.

Sono adottati in molte località collinari o montuose fin dal Cinquecento[senza fonte] in Trentino, Veneto, Friuli - Venezia Giulia, Piemonte, Lombardia e Liguria (regione costretta - nel suo sviluppo ad arco - tra il Mar Ligure ed i monti delle Alpi e dell'Appennino). Utilizzati al massimo nei pressi di Amalfi.

Costruzione[modifica | modifica wikitesto]

I terrazzamenti sono ricavati in zone ripide collinari o montane, con muri di pietra costruiti a secco e poggiati sulla roccia viva, che sostengono il terreno coltivato formando una sorta di scalino che segue le curve altimetriche.

In questo modo anche le colline più ripide diventano utilizzabili per le coltivazioni, specialmente dell'olivo e della vite (specie nella Costiera Amalfitana e nelle Cinque Terre), ma anche per piccoli orti.

Come tante altre attività artigianali e contadine, nei tempi più recenti è andata perdendosi l'arte di costruzione dei muri a secco ed anche l'attività di manutenzione degli stessi, non più continua ma saltuaria, con un conseguente e progressivo abbandono delle zone rese coltivabili con questa tecnica.

Terrazzamenti alle Cinque Terre

Lo stesso sta accadendo anche in altre zone d'Italia dove i terrazzamenti erano diffusi e anche dove si erano affermate altre forme di sistemazioni di colle. Sul vicentino, in particolare nel Canale di Brenta da qualche anno si sta cercando di salvaguardare i terrazzamenti esistenti (ormai invasi dal bosco), con un'iniziativa atta a supportarne la manutenzione[3].

Fa eccezione la costa d'Amalfi dove la pressoché totalità delle zone coltivate, e non, è costituita da terrazzamenti.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàThesaurus BNCF 38842 · NDL (ENJA01105068