Terpandro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Terpandro (in greco: Τέρπανδρος, Tèrpandros) (Antissa, 712 a.C.645 a.C.) è stato un poeta greco antico.

Nacque ad Antissa, nell'isola di Lesbo, tra l'VIII secolo a.C. e la fine del VII. Si spostò successivamente a Sparta per ordine dell'oracolo di Delfi allo scopo di risolvere alcune liti interne alla città. Là vinse alcune gare musicali; in particolare, durante la XXVI olimpiade (676 a.C. - 673 a.C.), riportò la vittoria nel primo agone musicale in occasione delle feste per Apollo Carneo, da lui stesso riorganizzate.

Terpandro ebbe grandi meriti nell'innovazione della lirica corale. Riformò infatti la musica citaredica, sostituendo al tetracordo l'eptacordo (rendendo così l'armonia più complessa) e fondò a Sparta una scuola che rese i Dori del Peloponneso i più rinomati autori di tale genere. Inventò inoltre lo scolio simposiale e il barbiton, strumento simposiale per eccellenza.

Ci restano 9 frammenti di cui però 3 di dubbia attribuzione.