Tenimenti Luigi d'Alessandro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Tenimenti Luigi d'Alessandro
Logo
StatoItalia Italia
Fondazione1967 a Cortona, Arezzo
Fondata daFamiglia d'Alessandro
Sede principaleCortona, Arezzo
Persone chiave
  • Giuseppe Calabresi
  • Massimo d'Alessandro
SettoreAlimentare
ProdottiVino
Sito web

Tenimenti Luigi d'Alessandro è un'azienda vinicola nel sud-est della Toscana. È stata fondata nel 1967 quando la famiglia d'Alessandro ha acquisito circa 100 ettari della Fattoria di Manzano a Cortona, in provincia di Arezzo. La Fattoria di Manzano, nel secolo scorso di proprietà delle famiglie aristocratiche fiorentine Diligenti e Magi, è sin dal '700 tra le principali aziende agricole della Val di Chiana.

Storia e produzione[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1988 sui primi cinque ettari di terreno, inizia una sperimentazione per verificare le potenzialità vitivinicole della zona. Quattro anni di lavoro di zonazione vinicola, di studio di stratigrafia dei vari terreni, del clima e di micro-vinificazioni, hanno confermato che il Syrah esprimeva il migliore rapporto terreno/vitigno.

La perfetta acclimatazione del Syrah nella zona viene formalmente riconosciuta nel 1999 quando, anche grazie alla collaborazione con Antinori e Ruffino, nasce la D.O.C. Cortona. Successivamente l'azienda si estende su circa quaranta ettari di Syrah e Viognier ad alta densità d'impianto[1], con una produzione media di 100.000 bottiglie.

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Cortona Syrah DOC Migliara[senza fonte]
  • L'etichetta sulla bottiglia per il Migliara Cortona Syrah 2006, nel 2009, è stata premiata con 98/100 punti dalla rivista Wine Spectator [2].
  • Il critico Jacques Benoit ha scelto Migliara 2008 come migliore vino della manifestazione Tre Bicchieri World Tour 2012, tenutasi a Montreal e promossa dal Gambero Rosso [3].
  • James Suckling ha inserito Migliara nella selezione “Tuscan Collectibles”, premiando le annate 2006, 2007 e 2008 rispettivamente con 96, 97 e 98 punti [4].
  • La guida Gambero Rosso ha conferito il riconoscimento "Tre Bicchieri” al Migliara 2007 [5] e 2008 [6].
  • Cortona Syrah DOC Il Bosco[senza fonte]
  • Il Bosco 2007 ha ricevuto la medaglia d'oro al "Syrah Du Monde" 2011, classificandosi primo tra gli italiani e quarto nel ranking generale.[7]
  • L'Associazione italiana sommelier ha conferito il riconoscimento "5 Grappoli Duemilavini" ad Il Bosco 2008 [8] e 2009 [9].
  • La guida Gambero Rosso ha conferito il riconoscimento “Tre Bicchieri” ad Il Bosco 2009.[10]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (circa 8000 ceppi/ha)
  2. ^ Lo studio Doni veste il “Migliara”, in La Repubblica.
  3. ^ Une dégustation mémorable, in La Presse.
  4. ^ Tuscan Collectibles, in James Suckling.
  5. ^ Vini d'Italia del Gambero Rosso, in Intravino.
  6. ^ Tre Bicchieri 2012, in Gambero Rosso. (archiviato dall'url originale il 9 luglio 2014).
  7. ^ Italy Gold Medals, in Syrah du Monde.
  8. ^ Duemilavini 2012 - I 5 grappoli, in Intravino.
  9. ^ Il libro guida ai migliori ristoranti e vini d'Italia (PDF), in Bibenda 2013.; Vedi anche scheda sul Duemilavini Archiviato il 18 gennaio 2013 in Internet Archive..
  10. ^ Tre Bicchieri 2013, in Gambero Rosso. (archiviato dall'url originale il 14 luglio 2014).