Sultanino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il sultanino, detto anche fiorino saracenato, era la moneta di maggior pregio battuta nell'Impero ottomano, della bontà di 24 carati, al pari dello zecchino e del fiorino e avente pressappoco uguale consistenza. Il conio aveva scarso corso nell'impero, a causa della penuria di metallo prezioso.

Con lo stesso nome si fa riferimento a monete d'oro musulmane coniate ad Algeri, Tripoli, Costantinopoli e in Egitto, con quantità di metallo variabile e di diversa massa, che avevano corso sui mercati europei nei commerci con quelli orientali.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]