Stomatico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Stomatico
Origini
Luogo d'origineItalia Italia
RegioneCalabria
Zona di produzioneReggio Calabria
Dettagli
Categoriadolce
RiconoscimentoP.A.T.
SettoreProdotti di pasticceria
Ingredienti principali
  • farina
  • zucchero
  • olio
  • mandorle
  • cannella
  • chiodi di Garofano

Lo stomatico è un dolce tipico di Reggio Calabria[1].

Si tratta di un biscotto secco, vagamente simile al panpepato, preparato tramite un impasto di zucchero caramellato, farina, olio, ammoniaca per dolci e aromi (usualmente chiodi di garofano e cannella). Successivamente l'impasto è steso su una teglia, tagliato in quadrati spennellati con dell'uovo sbattuto, cosparso superficialmente con delle mandorle e infine infornato[2][3].

L'origine del nome[modifica | modifica wikitesto]

Il nome Stomatico deriva dal greco"to stoma" la bocca.

Dolce derivante dalle influenze greche nella cultura calabrese.

Piparelle[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Piparella.

Con piccole differenze nella preparazione tale dolce è noto anche come Pipareddhi o Piparelle, in questo caso le mandorle sono inserite direttamente nell'impasto, che viene tagliato trasversalmente in striscioline.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Luigi Cremona, L'Italia dei dolci, su Google Books. URL consultato il 2 maggio 2019.
  2. ^ Lo Stomatico reggino, il dolce tipico di Reggio Calabria, su Reggio Calabria Turismo. URL consultato il 2 maggio 2019.
  3. ^ Stomatico, dolce digestivo calabrese, su Ricette Gourmet, 19 agosto 2016. URL consultato il 2 maggio 2019.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]