Stazione di Piaggione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Piaggione
stazione ferroviaria
PiaggioneLuccaStazione1.jpg
Veduta del fabbricato viaggiatori dall'esterno
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàPiaggione
Coordinate43°56′14.08″N 10°30′09.82″E / 43.937245°N 10.502729°E43.937245; 10.502729Coordinate: 43°56′14.08″N 10°30′09.82″E / 43.937245°N 10.502729°E43.937245; 10.502729
Lineeferrovia Aulla-Lucca
Caratteristiche
TipoFermata in superficie, passante
Stato attualeDismessa
Attivazione1904
Soppressione2002
Binari1 passante dal 2002
1 passante + 2 merci fino al declassamento
DintorniPiaggione
Strada statale 12 dell'Abetone e del Brennero

La stazione di Piaggione è una fermata ferroviaria dismessa posta sulla ferrovia Lucca-Aulla che serviva l'omonima cittadina. Una volta stazione e con alle spalle l'importanza del traffico merci proveniente dalla fabbrica dei filati, è una semplice fermata di passata importanza e non viene più servita da nessun treno.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La stazione venne inaugurata come fermata nel 1904 sul troncone Ponte tra Moriano e Bagni di Lucca della ferrovia Lucca-Aulla[1].

Dal 1º gennaio 1908 è stata trasformata da semplice fermata a stazione[2]. Già due anni prima le FS avevano deciso di intensificare il traffico merci della stazione e di costruirvi un magazzino per lo scalo[3]. Quando venne dismesso il piccolo scalo la stazione venne riconvertita di nuovo in fermata, in quanto avendo in servizio il solo binario unico di corsa.

Venne dismessa nel 2002 ma subito dopo riaperta dal 10 al 20 agosto per alleviare i disagi dovuti alla sua temporanea chiusura. Dal 20 agosto di quell'anno venne nuovamente chiusa al traffico[4]. Nel 1999, qualche anno prima della soppressione risultava impresenziata insieme ad altri 25 impianti situati sulla linea[5], alcuni dei quali in seguito soppressi come questo.

Strutture e impianti[modifica | modifica wikitesto]

La fermata disponeva di un fabbricato viaggiatori, di un fabbricato per i servizi igienici e di due banchine che servivano una il binario di corsa e l'altra il primo binario in deviata. È presente, in direzione Lucca, uno scalo che serviva per smistare le merci serventi l'ex fabbrica di filati, che era anche il motivo di esistenza del paese[6]. Esso era composto da un magazzino, un piano caricatore e da due binari tronchi che, dopo la soppressione dello scalo, vennero scollegati dalla linea e, perciò, rimasero inutilizzati.

Movimento[modifica | modifica wikitesto]

Cartoline d'epoca
Veduta della stazione dal piano del ferro nei primi del '900
Veduta aerea della stazione ferroviaria

Negli anni del suo servizio, Piaggione fu interessata dal traffico proveniente non solo dalla ferrovia della Garfagnana, ma anche da quello proveniente dalla ex fabbrica dei filati[6]. La fermata non è servita dal 2002 da alcun treno.

Servizi[modifica | modifica wikitesto]

La fermata disponeva di:

  • Biglietteria a sportello Biglietteria a sportello
  • Biglietteria automatica Biglietteria automatica
  • Sala d'Attesa Sala d'attesa
  • Servizi igienici Servizi igienici

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Bollettino dei trasporti e dei viaggi in ferrovia, 1904, op. cit.
  2. ^ Bollettino dei trasporti e dei viaggi in ferrovia, 1908, op. cit.
  3. ^ Rivista generale delle ferrovie e dei lavori pubblici, op. cit.
  4. ^ Il Tirreno - Riapre la stazione FS in località Piaggione
  5. ^ Torella, Coltellese
  6. ^ a b Stazione di Piaggione (dismessa), coll. est.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]