Piano caricatore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Un vecchio piano di carico

Il piano caricatore è un'infrastruttura tipicamente atta al carico e scarico delle merci[1] sia in ambito ferroviario che del trasporto su strada.

Si tratta, di massima, di una lunga banchina di altezza standard che permette l'accesso diretto al piano di carico dei veicoli o dei carri ferroviari. La dimensione di lunghezza è variabile e dipende dalla quantità di merci e veicoli che devono essere caricati contemporaneamente. L'altezza e la distanza dal piano del ferro deve essere strettamente rispettata nel caso di rotabile ferroviario perché possa liberamente circolare senza problemi. Nel caso dei piani di caricamento degli autocarri invece è importante solamente l'altezza da terra, mentre sono libere tutte le altre dimensioni.

Il piano caricatore può essere di tipo semplice o di tipo coperto; nel secondo caso in genere è presente una tettoia di copertura e un magazzino o deposito per le merci movimentate.

Il piano caricatore di Witten Est

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Ministero dei trasporti Ferrovie dello Stato, Veicoli ed impianti,stazioni e località di servizio, vol IX, pp. 340-352, Pisa, Tipografia editrice Giardini, 1962.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Trasporti Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti