Stan Nicholls

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Stan Nicholls (Londra, 1949) è uno scrittore inglese di fantasy.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Scrive a tempo pieno dal 1981 ed è l’autore di molti romanzi e racconti, anche se è conosciuto soprattutto per la trilogia Orchi.

I suoi articoli sono apparsi, tra gli altri, su The Guardian, the Independent, The Daily Mirror, Time Out, Sight and Sound, Rolling Stone, SFX e Locus. Nicholls ha lavorato per un gran numero di librerie ed è stato il primo manager della filiale londinese di Forbidden Planet.

Nel 2007 ha ricevuto il Le'Fantastique Lifetime Achievement Award for Contributions to Literature al Trolls & Legendes Festival di Mons in Belgio.[1]

Vive nelle West Midlands con la moglie Anne Gay, a sua volta autrice di libri di fantascienza.

Opere[modifica | modifica sorgente]

Orchi[modifica | modifica sorgente]

Trilogia Dreamtime[modifica | modifica sorgente]

  • Quicksilver Rising / Covenant Rising (inedito in Italia)
  • Quicksilver Zenith / Righteous Blade (inedito in Italia)
  • Quicksilver Twilight / Diamond Isle (inedito in Italia)

Trilogia Nightshade[modifica | modifica sorgente]

  • Book of Shadows (inedito in Italia)
  • Shadow of a Sorcerer (inedito in Italia)
  • Gathering of Shadows (inedito in Italia)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Stan Nicholls receives lifetime achievement award, UK SF Book News.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 66610031 LCCN: n96046985