Spoiler (veicoli)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lo spoiler mobile de LaFerrari

Lo spoiler è, in ambito automobilistico, un elemento aerodinamico, fisso o mobile, utilizzato per ottenere maggiore aderenza al suolo. Ciò che distingue lo spoiler e l'alettone non è la funzione, ma la loro specificità, lo spoiler è un'estensione della carrozzeria, l'alettone è un elemento distaccato dalla carrozzeria e collegato tramite supporti, questo permette all'alettone di funzionare proprio come le ali degli aeroplani (ma con funzione opposta)[1]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Due spoiler a confronto, a sinistra su una vettura da gara derivate di serie dei primi anni 2000, a destra uno dei primi esempi su vetture stradali

Nel linguaggio automobilistico ci si riferisce ad appendici che possono essere montate in varie parti della vettura, anteriormente nella parte inferiore, lungo le fiancate al di sotto della linea delle portiere (chiamate bandelle laterali o minigonne) o, caso più frequente, sulla parte posteriore. In quest'ultimo caso ci si può trovare davanti ad una semplice sagomatura della carrozzeria con un effetto deportante piuttosto limitato o, soprattutto su automobili particolarmente potenti, di fronte ad un particolare applicato esternamente alla carrozzeria stessa e spesso di dimensioni piuttosto importanti. Con l'avanzamento della tecnica automobilistica si è sempre maggiormente applicato anche un automatismo che consente all'appendice di fuoriuscire da un suo alloggiamento solo al raggiungimento di una determina velocità.

L'applicazione degli spoiler è spesso anche elemento di design e può venire applicato sia in sede di fabbricazione che in seguito a rielaborazioni come nel tuning in seguito all'acquisto del veicolo.

Sulle autovetture di serie lo studio dei profili e le soluzioni adottate non raggiungono solitamente il livello di sofisticazione necessaria per le competizioni automobilistiche dove tutte le appendici aerodinamiche sono strettamente correlate tra loro. Nell'ambito sportivo la definizione più usata per questa parte è alettone.

Funzionamento[modifica | modifica wikitesto]

Gli spoiler funzionano come gli alettoni: essi deviano il flusso d'aria, causato dal movimento dell'auto, in alto e quindi "premono" l'automobile in basso, verso il terreno, aumentandone di conseguenza l'aderenza del pneumatico col suolo (aumento della forza di attrito).

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ ALETTONE O SPOILER???, su carrozzeriacadamuro.it. URL consultato il 31 luglio 2017 (archiviato dall'url originale il 1º agosto 2017).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]