Differenze tra le versioni di "Superaequum"

Jump to navigation Jump to search
m
fix
m (fix)
'''Superaequum''' è una delle tre porzioni di territorio in cui i [[Civiltà romana|Romani]] suddivisero il territorio degli antichi [[Peligni]]: ''Superaequum'', ''[[Corfinium]]'' e ''[[Sulmo]]''.
 
La ''querelle'' in merito all'ubicazione di ''Superaequum'' è una ''[[vexata questioquaestio]]'' che si trascina sin dal [[XVI secolo|Cinquecento]]<ref>Il toponimo '''Superaequum''' non compare mai nelle fonti scritte di età antica: esso fu coniato a tavolino dai geografi umanisti i quali partirono dall'etnico ''Superaequani'' presente nelle opere di Plinio e di Ovidio.</ref>. Verso la metà del Seicento iniziò ad essere chiaro che i resti dell'antica Superaequum giacciono nel territorio dell'attuale [[Valle Subequana]]. Ancora oggi, tuttavia, non sono stati localizzati resti archeologici (mura, pomerium, rete idrica, rete fognaria) che facciano pensare alla fondazione di una entità urbana corrispondente al municipium dei Superequani.<p>
 
==Epoca municipale==
95 661

contributi

Menu di navigazione