Differenze tra le versioni di "Ghayba"

Jump to navigation Jump to search
6 byte rimossi ,  7 anni fa
m
nessun oggetto della modifica
m
m
Il termine [[Lingua araba|arabo]] '''ghayba''' ({{arabo|ﻏﻴﺒـة}}, "occultamento"), diventato una vera e propria istituzione dello [[sciismo]], indica il volontario scomparire agli occhi del mondo da parte degli [[Imam]], per evitare le persecuzioni ai loro danni pianificate dalla autorità [[abbasidi]] a loro ostili.
 
La ''ghayba'' sarebbe stata perseguita in particolare dagli ultimi Imām [[Duodecimani|imamiti]] e [[Ismailismo|ismailiti]] (rispettivamente [[Muhammad ibn al-Hasan, al-Mahdi|Muḥammad ibn al-Ḥasan, detto al-Mahdī]], e [[Isma'il ibn Ja'far|Ismāʿīl b. JaʿfarJaʿfarm, detto al-Ṣādiq]]), che in tal modo avrebbero garantito continuità di guida alla loro comunità attraverso loro rappresentanti (religiosi): ''wakīl'' o [[Grandi Ayatollah]], da essi ineffabilmente ispirati.
 
Tale nascondersi agli occhi del mondo viene praticato, su più umile scala, da tutti gi musulmani, sciiti e sunniti, quando si trovino a fronteggiare la credibile, imminente e pericolosa ostilità del mondo, che essi non possano ragionevolmente affrontare nella speranza di risolverla.<br>
125 713

contributi

Menu di navigazione