Differenze tra le versioni di "Lato Side"

Jump to navigation Jump to search
404 byte rimossi ,  8 anni fa
(Direi che per certe affermazioni servirebbe una fonte terza...)
 
== Storia della casa editrice ==
Venne fondata nel [[1978]] da Luigi Granetto<ref>[http://www.raccolto.org/comunicaz.html Raccolto <!-- Titolo generato automaticamente -->]</ref> che curò le edizioni di libri di autori di poesia, di canzoni d'autore, di tradizioni popolari e di cinema. Lato-Side, prima di diventare nel 1978 un editore dedicato alla produzione di libri musicali e non solo, fu una rivista quattordicinale "di musica, poesia e arte" in formato manifesto, prodotta tra il 1976 e il 1977 da [[Anteditore]] di Verona e diretta da [[Michele Straniero]]. Scrive a questo proposito Luigi Granetto: "I primi testi della Lato Side nascono nel 1976 come rivista dell'[[Anteditore]] ed escono solo in edicola sotto forma di rivista; i distributori di libri, infatti, {{cn|li considerano troppo eccessivi e rivoluzionari.}}" <ref>Prefazione a "Battisti contro De André. Il più grande malinteso della musica italiana" di Teodoro Forcellini, Scipioni 2100</ref>. I numeri della rivista Lato-Side erano monografie sui cantautori italiani accompagnate da illustrazioni e lavori artistici. Alcune delle monografie vennero più tardi ripubblicate in forma di libro nella collana omonima, come nel caso delle uscite dedicate a [[Francesco De Gregori]] e [[Roberto Vecchioni]]" <ref>[http://archiviomaclen.blogspot.it/2012/09/lato-side.html Archivio Maclen <!-- Titolo generato automaticamente -->]</ref>.
 
==La collana Musica e parole==

Menu di navigazione