Sogni (programma televisivo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sogni
Logo del programma
Anno 2004
Genere Intrattenimento
Durata 120 minuti
Presentatore Raffaella Carrà
Regia Sergio Japino

Autori Ivano Balduini, Alessandra Bisegna, Antonio Miglietta, Ernesto Marra, Danilo Antonelli

Rete Rai Uno

Sogni è stato un programma televisivo andato in onda dal 7 febbraio 2004 su Raiuno tutti i sabati alle 20,50 per sette puntate in diretta dall'Auditorium Rai del Foro Italico di Roma condotto da Raffaella Carrà, per la regia di Sergio Japino[1].

Il varietà intendeva realizzare desideri di gente comune: dalla ragazza che sognava di partecipare al gran ballo delle debuttanti, alla bambina che fantasticava di farsi un bagno insieme ai delfini in un mare cristallino, passando per la famiglia che desiderava una casa ristrutturata e la signora che si è sacrificata tutta la vita per la sua famiglia e che voleva trascorrere un fine settimana dedicato finalmente solo a se stessa.

Lo show è nato da un format francese dal titolo "Le rêve d'un jour", con la differenza che quest'ultimo andava in onda una volta al mese, con sette mesi di preparazione, mentre Sogni faceva una puntata a settimana con una preparazione di un mese e mezzo: ciascun autore seguiva un sogno, impiegandovi un nutrito entourage di tecnici ed assistenti.

La sigla, appositamente scritta per il programma, era la canzone di Antonello Venditti Vuol dire crescere cantata da Raffaella Carrà.

Ascolti[modifica | modifica wikitesto]

Puntata Messa in onda Telespettatori Share Fonte
1 7 febbraio 2004 7.092.000 31,58% [2]
2 14 febbraio 2004 6.475.000 30,42% [3]
3 21 febbraio 2004 5.806.000 24,24% [4]
4 28 febbraio 2004 6.500.000 27,85% [5]
5 13 marzo 2004 5.332.000 25,76% [6]
6 20 marzo 2004
7 27 marzo 2004

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La Carrà e i sogni degli italiani, Corriere della Sera, 8 febbraio 2004
  2. ^ TV: DEL NOCE, RITORNO TRIONFALE DI RAFFAELLA CARRA', su www1.adnkronos.com. URL consultato il 28 agosto 2016.
  3. ^ ASCOLTI TV: VINCE RAIUNO, SABATO SERA ALLA CARRA', su www1.adnkronos.com. URL consultato il 28 agosto 2016.
  4. ^ TV: ASCOLTI, 'LA CORRIDA' REGALA PRIMA SERATA A CANALE 5, su www1.adnkronos.com. URL consultato il 28 agosto 2016.
  5. ^ TV: ASCOLTI, VINCE DI MISURA 'LA CORRIDA' SU CANALE 5, su www1.adnkronos.com. URL consultato il 28 agosto 2016.
  6. ^ ASCOLTI TV: MEDIASET, ALLA CORRIDA IL PRIMATO DEL SABATO SERA, su www1.adnkronos.com. URL consultato il 28 agosto 2016.
Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione