Sintonia (azienda)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sintonia S.p.A. (già Sintonia S.A.)
StatoItalia Italia
Forma societariaSocietà per Azioni
Fondazione2009 a Lussemburgo
Sede principaleTreviso
GruppoEdizione
Persone chiave
SettoreTrasporto
Prodotticoncessioni autostradali
Fatturato4.244 milioni (2013)
Utile netto1.3 miliardi (2013)
DipendentiND
Sito web

Sintonia S.p.A è la subholding finanziaria, controllata dalla holding Edizione della famiglia Benetton, che si occupa principalmente di infrastrutture e servizi per la mobilità e la comunicazione.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la ristrutturazione del gruppo avvenuta nella seconda metà del 2007, la previgente Sintonia S.p.A. risultava essere una delle due holding controllate dalla famiglia Benetton attraverso la società in accomandita per azioni Ragione di Gilberto Benetton & C S.a.p.a.. Nel frattempo la famiglia aveva creata nel 2009 una società anonima di diritto lussemburghese (Sintonia SA), con lo stesso nome della società italiana (Sintonia spa)[1]. Il motivo della creazione di una società di diritto lussemburghese fu in quanto occorreva attirare fondi esteri.

Dal 1º gennaio 2009, Sintonia S.p.A. ed Edizione Holding S.p.A. sono state incorporate in Ragione S.A.P.A., che si è poi trasformata in Edizione srl.

Successivamente, il 27 giugno 2012 Sintonia S.A. fu riportata in Italia[2][3][4], con sede a Treviso. Attualmente Sintonia spa (ex Sintonia SA) è controllata al 100% da Edizione srl[5].

Si è ritornati a parlare della vecchia Sintonia SA in occasione del disastro del crollo del viadotto Polcevera di Genova nell'agosto 2018 perché i Benetton hanno tenuto a chiarire che la società lussemburghese era stata portata in Italia già dal 2012. Infatti, tra la holding Edizione srl e Atlantia spa (che controlla Autostrade per l'Italia spa) c'è la subholding Sintonia spa (la ex Sintonia SA)[6].

Portafoglio partecipazioni[modifica | modifica wikitesto]

Prima della trasformazione e trasferimento in Italia Sintonia S.A. possedeva:

Sintonia spa controlla:

Sport:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Benetton taglia le holding: Edizione sale al vertice, su ilsole24ore.com. URL consultato il 20 agosto 2018.
  2. ^ Davvero Autostrade per l'Italia paga le tasse in Lussemburgo?, su agi.it. URL consultato il 20 agosto 2018.
  3. ^ Nessuna attinenza con la precedente Sintonia spa poi confluita nella cassaforte (sapa) di famiglia.
  4. ^ Atto di trasformazione di Sintonia S.A., Société Anonyme, in Società per Azioni, su etat.lu. URL consultato il 20 agosto 2018.
  5. ^ Profilo di Edizione srl a luglio 2018 (PDF), su edizione.com. URL consultato il 20 agosto 2018.
  6. ^ Ora Benetton attacca Di Maio: "Pago le tasse in Italia, non in Lussemburgo"=20 agosto 2018, su ilgiornale.it.
  7. ^ Antonella Baccaro, I soci Alitalia, in Il Corriere della Sera, 6 febbraio 2014, p. 8.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Aziende Portale Aziende: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di aziende