Sindrome da carcinoide

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Sindrome da carcinoide
Specialitàendocrinologia
Classificazione e risorse esterne (EN)
ICD-O8240/3
ICD-9-CM259.2
ICD-10E34.0
OMIM114900
MeSHD008303
MedlinePlus000347
eMedicine276837

La sindrome da carcinoide è una sindrome paraneoplastica causata dalla sregolata secrezione di ormoni (come serotonina, istamina, callicreina) da parte di cellule neoplastiche. I tumori che possono causare questa sindrome sono quelli neuroendocrini, in particolare quelli originanti dall'ileo. Presuppone la presenza di metastasi epatiche, che riducendo la capacità di clearance epatica, permettono il rilascio di ormoni direttamente nel sistema circolatorio. Fanno eccezione i tumori neuroendocrini ad origine dal distretto toracico che possono causarla anche in assenza di metastasi epatiche.

Clinica[modifica | modifica wikitesto]

La sindrome è caratterizzata da: episodi asmatiformi, rash cutaneo (il cosiddetto "flushing"), diarrea, valvulopatia.

Trattamento[modifica | modifica wikitesto]

Si basa essenzialmente sull'impiego di farmaci biologici, in particolare gli analoghi semisintetici della somatostatina, come octreotide, lanreotide e pasireotide, in grado di controllare l'ipersecrezione ormonale ed i sintomi associati in circa l'80% dei casi. Può essere anche di tipo chirurgico, generalmente ad intento citoriduttivo o basato sull'impiego di metodiche locoregionali come l'embolizzazione e le radiofrequenze volte alla riduzione del numero e dimensioni delle metastasi epatiche.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina