Shark Attack 3: Emergenza squali

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Shark Attack 3)
Shark Attack 3: Emergenza squali
Titolo originaleShark Attack 3: Megalodon
Paese di produzioneStati Uniti d'America, Israele, Sudafrica
Anno2002
Durata94 min
Genereazione, orrore
RegiaDavid Worth
SceneggiaturaScott Devine, William Hooke
ProduttoreBoaz Davidson
Interpreti e personaggi

Shark Attack 3 (Shark Attack 3: Megalodon) è un film diretto nel 2002 da David Worth. Il film è coprodotto da Stati Uniti, Israele e Repubblica Sudafricana.

Il film è il sequel a basso costo di Shark Attack 2.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Una biologa indaga su un enorme dente, trovato da una squadra di sub che lavorava all'installazione di un cavo sottomarino. La biologa sostiene che il dente non appartiene ad alcuna specie vivente e finisce con lo scoprire che un mostruoso esemplare preistorico di megalodon è sopravvissuto fino ai giorni nostri. L'animale, una enorme macchina perfetta per uccidere, divora qualsiasi cosa sulla sua strada e la biologa dovrà tentare di fermarlo.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

In Italia, il film è stato distribuito solamente in DVD.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema