Segmenti epatici

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Segmenti epatici
Liver 04 Couinaud classification.svg
Classificazione di Couinaud
Anatomia del Gray(EN) Pagina 1188
Nome latinoJecur, iecur
SistemaApparato digerente
Identificatori
MeSHLiver
A03.620

I Segmenti epatici sono gli otto segmenti in cui i lobi funzionali del fegato vengono ulteriormente suddivisi secondo il sistema di classificazione Couinaud (anche detto francese), sistema che prende il nome dall'anatomista che per primo lo ha concepito, Claude Couinaud.[1]

Segmenti[modifica | modifica wikitesto]

 Gli otto subsegmenti epatici di Couinaud etichettati.

La fessura per il legamento rotondo del fegato (legamento rotondo) separa il fegato in segmenti mediale e laterale. Il segmento mediale è anche chiamato lobo quadrato. Nel sistema Couinaud (o francese), i lobi funzionali sono ulteriormente suddivisi in un totale di otto subsegmenti basati su un piano trasversale attraverso la biforcazione della vena portale principale.[1] Il lobo caudato è una struttura separata che riceve il flusso di sangue da entrambi i rami vascolari destra e sinistra.[2][3] La classificazione Couinaud dell'anatomia epatica divide il fegato in otto segmenti funzionalmente indipendenti. Ogni segmento ha il proprio afflusso vascolare, deflusso e drenaggio biliare. Al centro di ogni segmento c'è un ramo della vena porta, l'arteria epatica e il dotto biliare. Nella periferia di ogni segmento vi è deflusso vascolare attraverso le vene epatiche.[4] La divisione del fegato in unità indipendenti significa che i segmenti possono essere resecati senza danneggiare i restanti segmenti. Per preservare la vitalità del fegato dopo l'intervento chirurgico, le resezioni seguono i vasi che definiscono le periferie di ciascun segmento. Ciò significa che le linee di resezione sono parallele alle vene epatiche, lasciando intatte le vene del portale, i dotti biliari e le arterie epatiche.

Il sistema di classificazione utilizza l'apporto vascolare nel fegato per separare le unità funzionali (numerate da I a VIII):

  • L'unità I è il lobo caudato e si trova nella parte posteriore e può ricevere la sua alimentazione da entrambi i rami destro e sinistro della vena porta. Contiene una o più vene epatiche che drenano direttamente nell'IVC.

Il resto delle unità (da II a VIII) sono numerate in senso orario:

  • le unità II e III giacciono medialmente al legamento falciforme con il II al di sopra e il III al di sotto del sistema portale
  • l'unità IV si trova lateralmente al legamento falciforme ed è suddivisa in IVa (superiore) e IVb (inferiore)

Le unità da V a VIII costituiscono la parte destra del fegato:

  • l'unità V è la più mediale e inferiore l'unità
  •  VI si trova più posteriormente l'unità 
  • VII si trova sopra l'unità VI
  • L'unità VIII si trova sopra l'unità V in posizione supero- mediale

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Couinaud classification - Radiology Reference Article, Radiopaedia.org. URL consultato il 26 giugno 2015.
  2. ^ dpi.radiology.uiowa.edu, http://dpi.radiology.uiowa.edu/nlm/app/livertoc/liver/liver.html.
  3. ^ vol. 13, DOI:10.1007/s00330-003-1885-9, PMID 12728331.
  4. ^ The Radiology Assistant : Anatomy of the liver segments, Radiologyassistant.nl, 7 maggio 2006. URL consultato il 26 giugno 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina