Segestani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando gli abitanti dell'antica città siciliana, vedi Segesta.
Segestani
Segestani in Illyricum 40BC.png
I Segestani della Pannonia erano stanziati tra la Sava e il Colapis
 
Luogo d'originePannonia
PeriodoDal IV secolo a.C. alla conquista romana
LinguaLingue illiriche
Notecapitale: Segesta

I Segestani (in lingua greca Σεγεστανοί) erano una popolazione illirica che viveva nell'attuale Croazia[1] al tempo della Repubblica romana, attorno alla città di Segestica (la moderna Sisak)[2].

I consoli del 119 a.C., Lucio Aurelio Cotta e Lucio Cecilio Metello, compirono insieme una campagna vittoriosa contro i Segestani, assediando per la prima volta la loro capitale, Segesta (la futura roccaforte romana di Siscia), alla confluenza tra i fiumi Kupa e Sava in Pannonia[3]. Nel 35 a.C., i Segestani furono attaccati e sottomessi da Ottaviano, che ne conquistò la capitale e vi lasciò una guarnigione permanente[4].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Wilkes 1992, p. 207.
  2. ^ Burns 2003, p. 200: "... Appian's account depicts a situation in which the inhabitants of Siscia (Σεγεστική Segestike, therefore "the Segestani") appealed in vain for aid from fellow Pannonians in their vicinity, but these people were reluctant to get involved, preferring...".
  3. ^ AppianoGuerra illirica, 11; Livio, Periochae, 62.3; Eutropio, IV, 23.2; Wilkes 1969, pp. 32-33.
  4. ^ Wilkes 1969, pp. 52-53; AppianoGuerra illirica, 22-24.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Fonti antiche
Fonti moderne
  • (EN) Thomas S. Burns, Rome and the Barbarians, 100 B.C.- A.D. 400, 2003, ISBN 0-521-26430-8.
  • (EN) J.J. Wilkes, Dalmatia, in History of the provinces of the Roman Empire, Londra, Routledge & K. Paul, 1969, ISBN 978-0-7100-6285-7.
  • (EN) J.J. Wilkes, The Illyrians, 1992, ISBN 0-631-19807-5.
Antica Roma Portale Antica Roma: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Antica Roma