Seconda Torre

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Seconda Torre
(Torre La Cesta)
Torri di San Marino
La Cesta, San Marino (2).jpg
La Cesta vista dalla Prima Torre
Ubicazione
StatoSan Marino San Marino
Stato attualevisitabile
RegioneCittà di San Marino
CittàCittà di San Marino
Coordinate43°55′58.08″N 12°27′05.4″E / 43.9328°N 12.4515°E43.9328; 12.4515Coordinate: 43°55′58.08″N 12°27′05.4″E / 43.9328°N 12.4515°E43.9328; 12.4515
Informazioni generali
TipoTorre di avvistamento e fortezza
Stilemedievale
Costruzioneprima del 1253-1253, poi completata nel XV secolo
Materialemuratura
Condizione attualerestaurato
Informazioni militari
UtilizzatoreCittà di San Marino
Funzione strategicaavvistamento
voci di architetture militari presenti su Wikipedia

La Cesta, conosciuta anche come Fratta o Seconda Torre, è una delle tre torri che dominano sulla Città di San Marino.

La torre[modifica | modifica wikitesto]

Salita alla Cesta

La Cesta sorge sulla vetta più alta del Monte Titano (755 m s.l.m.) ed il suo nucleo primitivo, come si evince dall'etimologia della parola, era utilizzata come torre d'avvistamento già in epoca romana mentre la sua presenza è citata in un documento del 1253.

Nel 1320 fu dotata di un altro muro e da una serie di fortificazioni che costituiscono la seconda cinta difensiva della città. La porta attraverso la quale è possibile accedere all'interno, fu aperta nel XVI secolo e rifatta nel 1596 come suggerisce un'incisione presente ai lati dello Stemma della Repubblica.

Sebbene la torre sia stata più volte oggetto di restauri e modifiche, presenta ancora l'aspetto che contraddistingue le torri medievali con tanto di caditoie e balestriere.

Il fortilizio è stato restaurato nel 1924 con un intervento che l'ha salvato dal degrado restituendo l'aspetto originario.

Museo delle armi antiche[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Museo delle armi antiche di San Marino.

La Cesta è sede del Museo delle armi antiche di San Marino dal 1956, dove sono esposti circa 700 esemplari di armi appartenenti a diverse tipologie ed epoche di realizzazione.

L'esposizione si articola su quattro differenti sale e ospita alcuni importanti esemplari di armatura, armi in asta, armi da fuoco a miccia, a ruota, a pietra focaia o armi sperimentali dell'Ottocento.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]