Scrondo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Scrondo
Lingua orig.Italiano
Autori
Interpretato daIlvano Spano
Specieindefinita
SessoMaschio

Lo Scrondo è un personaggio televisivo italiano degli anni ottanta interpretato dall'attore Ilvano Spano.

È un rockettaro di borgata con le sembianze di un goblin, ossia un mostriciattolo verde, basso, con la coda, le orecchie a punta e i capelli biondi. Dall'accento romanesco, rappresentava il marcio della televisione italiana. Apparve inizialmente sulla rivista Tutti frutti, frutto dell'opera di Stefano Disegni e Massimo Caviglia. Era famoso per il suo comportamento volgarmente comico che faceva obiettivo delle sue gag personaggi celebri come Pippo Baudo e Giulio Andreotti.

Apparve anche sui primi numeri di Cattivik, nell'inserto comico Carta sprecata, sempre di Disegni e Caviglia, e nelle trasmissioni Matrjoska e L'araba fenice, entrambe trasmesse da Italia 1 (la colonna sonora delle avventure dello Scrondo era di Vito Abbonato).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]