Scleroptilidae

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Scleroptilidae
Immagine di Scleroptilidae mancante
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Ramo Radiata
Phylum Cnidaria
Classe Anthozoa
Sottoclasse Octocorallia
Ordine Pennatulacea
Sottordine incertae sedis
Famiglia Scleroptilidae
Jungersen, 1904
Generi

Scleroptilidae Jungersen, 1904 è una famiglia di ottocoralli dell'ordine Pennatulacea.[1]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La famiglia comprende specie coloniali costituite da un lungo rachide centrale con polipi distanziati disposti lungo il rachide in gruppi di due o tre; a differenza dalle specie della famiglia Chunellidae, i cui polipi hanno una analoga disposizione, questa famiglia è caratterizzata dalla presenza nel rachide di scleriti a forma di fuso o bastoncello.[2]

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Le specie di questa famiglia sono diffuse nelle acque tropicali e subtropicali dell'Atlantico e dell'Indo-Pacifico.[3]

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

La famiglia comprende due generi:[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Scleroptilidae, in WoRMS (World Register of Marine Species). URL consultato il 2/6/2020.
  2. ^ (EN) Daly et al., The phylum Cnidaria: A review of phylogenetic patterns and diversity 300 years after Linnaeus (PDF), in Zootaxa, vol. 1668, 2007, pp. 127–182.
  3. ^ (EN) Scleroptilidae, su Ocean Biogeographic Information System (OBIS). URL consultato il 2/6/2020.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]