Schellenberg

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Schellenberg (disambigua).
Schellenberg
comune
Schellenberg – Stemma Schellenberg – Bandiera
Schellenberg – Veduta
Localizzazione
StatoLiechtenstein Liechtenstein
Distretto elettoraleUnterland
Amministrazione
SindacoNorman Wohlwend (FBP)
Territorio
Coordinate47°14′11″N 9°32′53″E / 47.236389°N 9.548056°E47.236389; 9.548056 (Schellenberg)Coordinate: 47°14′11″N 9°32′53″E / 47.236389°N 9.548056°E47.236389; 9.548056 (Schellenberg)
Altitudine626 m s.l.m.
Superficie3,5 km²
Abitanti1 013[1] (31-12-2010)
Densità289,43 ab./km²
Comuni confinantiEschen, Feldkirch (A), Gamprin, Mauren, Ruggell
Altre informazioni
Cod. postale9488 (Sistema svizzero)
Prefisso7011
Fuso orarioUTC+1
ISO 3166-2LI-08
Cartografia
Mappa di localizzazione: Liechtenstein
Schellenberg
Schellenberg
Schellenberg – Mappa
Localizzazione del comune di Schellenberg
Sito istituzionale
Signoria di Schellenberg
Dati amministrativi
Nome ufficialeHerrschaft Schellenberg
Lingue parlatetedesco,
CapitaleSchellenberg
Politica
Forma di governoMonarchia
NascitaIX secolo
CausaCreazione della signoria
Fine1719
CausaAnnessione alla contea di Vaduz per la creazione del principato del Liechtenstein
Territorio e popolazione
Massima estensione3,5 km² nel
Religione e società
Religioni preminenticattolicesimo
Religione di Statocattolicesimo
Religioni minoritarieprotestantesimo, ebraismo
Evoluzione storica
Preceduto daRezia
Succeduto daFlag of Liechtenstein (1719-1852).svg Liechtenstein

Schellenberg (Schellaberg nel dialetto locale alemannico) è uno dei comuni del principato del Liechtenstein.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Monumento ai soldati russi a Schellenberg

I primi insediamenti nell'area risalgono al periodo celtico ad opera dei reziani. Roma conquistò l'area nel 15 a.C. e la rese parte della provincia della Rezia. In epoca carolingia, Carlomagno rese l'area una signoria indipendente che venne nei secoli suddivisa più volte tra i suoi eredi, i membri della famiglia Schellenberg.

La signoria di Schellenberg venne acquistata dai conti di Vaduz nel 1437 ed i due stati vennero de facto unificati in quella data. Dopo la Guerra sveva nel 1499, passando sotto la sovranità austriaca. Differenti dinastie si alternarono nella sua reggenza sino al 1699 secolo quando essa passò ai principi di Liechtenstein i quali, unendovi la contea di Vaduz acquistata nel 1712, fondarono il principato ancora oggi esistente ed ottennero di votare alla dieta dei principi dell'impero. L'imperatore riconobbe l'unione di Vaduz e Schellenberg nel 1719 con la creazione del principato di Liechtenstein.

Nel territorio comunale si trova un monumento che ricorda come nella notte tra il 2 ed il 3 maggio 1945 uno squadrone di circa 500 soldati russi al servizio della Wehrmacht attraversò il confine per cercare asilo. Stalin, infatti, pretendeva la consegna di tutti i sovietici che avevano combattuto a fianco dei nazisti. Il Liechtenstein si oppose, l'unico Stato, e concesse l'asilo, salvando questi soldati dalla sicura fucilazione.

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Abitanti censiti

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN126347660 · LCCN (ENnr2005027146 · GND (DE4218266-9 · BNF (FRcb15553230z (data)