Sakizaya

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'omonima lingua, vedi Lingua sakizaya.
Sakizaya o Sakiray
撒奇萊雅
Formosan Distribution en.png
Distribuzione delle popolazioni di aborigeni di Taiwan. I Sakizaya occupano la parte nord della zona costiera centro-orientale segnata in violetto.
 
Luogo d'origineTaiwan Taiwan
PopolazioneTra i 5.000 ed i 10.000
Lingualingua sakizaya, Cinese mandarino
ReligioneProtestantesimo, Cattolicesimo, Religione popolare cinese
Gruppi correlatiAborigeni di Taiwan

I Sakizaya, o Sakiraya o Sakiray (cinese : 撒奇萊雅) sono uno dei 16 gruppi aborigeni dell'isola di Taiwan, ufficialmente riconosciuti dalla Repubblica di Cina.

Si stima che la popolazione sia tra i 5000 ed i 10000 individui.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

I Sakizaya originariamente vivevano nel nord-est di Taiwan. Nel 1878, sotto la dinastia dei Qing, furono trasferiti con la forza più a sud, disperdendoli tra i vari gruppi [[Amis]], dei quali i Sakizaya finirono per adottare alcune abitudini, e coi quali spesso si mescolarono.

In seguito, alcuni tornarono alla loro regione d'origine.

Lingua[modifica | modifica wikitesto]

La lingua sakizaya è spesso classificata come un dialetto del nataoran o dell'amis. Il nataoran e l'amis formano il gruppo «centrale » del ramo « formosano orientale» delle «lingue austronesiane ».