Rudolf Meinert

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Rudolf Meinert (Vienna, 28 settembre 18821945) è stato un produttore cinematografico, sceneggiatore e regista austriaco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Meinert nacque a da Rudolf Bürstein a Vienna, ma lavorò per la maggior parte della sua carriera nella cinema tedesco. Noto come produttore/regista, in particolare nei film di crimine. Nel periodo successivo, durante la prima guerra mondiale, Meinert fu il responsabile della casa cinematografica Decla. Meinert è accreditato come produttore del film Il gabinetto del dottor Caligari (1920). Dopo l'ascesa al potere del nazionalsocialismo in Germania, Meinert, che era ebreo, andò in esilio nei Paesi Bassi.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Produttore[modifica | modifica wikitesto]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Eisner, Lotte H. The Haunted Screen: Expressionism in the German Cinema and the Influence of Max Reinhardt. University of California Press, 2008.
  • Hardt, Usula. From Caligari to California: Erich Pommer's Life in the International Film Wars. Berghahn Books, 1996.
  • Kreimeier, Klaus. The Ufa story: a history of Germany's greatest film company, 1918-1945. University of California Press, 1999.
  • St. Pierre, Paul Matthew. E.A. Dupont and his Contribution to British Film: Varieté, Moulin Rouge, Piccadilly, Atlantic, Two Worlds, Cape Forlorn. Fairleigh Dickinson University Press, 2010.
  • Prawer, S.S. Between Two Worlds: The Jewish Presence in German and Austrian Film, 1910-1933. Berghahn Books, 2007.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]