Robyn Lawley

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Robyn Lawley
Robyn Lawley.JPG
Altezza183 cm
Misure91-81-106[1]
Taglia42-44[1] (UE) - 12-14[1] (US)
Scarpe40[1] (UE) - 9[1] (US)
Occhiverdi[1]
Capellimarroni chiari[1]

Robyn Lawley (Sydney, 13 giugno 1989[2]) è una supermodella australiana.

È stata una delle tre modelle sulla copertina del numero di Vogue Italia's del giugno 2011, per essere stata in copertina su Elle edizione francese e per essere stata fotografata per l'edizione australiana di Vogue e GQ; ha lavorato con fotografi come Greg Kadel e Steven Meisel[3][4]; ha posato per la pubblicità di Ralph Lauren[5]. Nel 2015 Robyn Lawley ha posato per il numero speciale annuale dedicato alle modelle in costume da bagno di Sports Illustrated[6].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Ha posato per la copertina di Elle edizione francese nell'aprile 2011[4] e nel maggio 2012 per Marie Claire edizione francese[7]. La copertina del numero di giugno 2011 di Vogue Italia con Tara Lynn e Candice Huffine è stata fotografata da Steven Meisel[4][8]: in quello stesso numero viene ritratta da Steven Meisel e da Pierpaolo Ferrari[9][10]. Altri servizi fotografici sono apparsi sull'edizione austriaca di Flair[11], Gioia nell'aprile 2012[12] Marie Claire France nel maggio 2012[13], Vanity Fair edizione italiana nel maggio 2012[14] Glamour edizione statunitense nel luglio 2012[15], The Look Magazine nel settembre 2012[16], Cosmopolitan edizione britannica nel novembre 2012[17] e Glamour edizione spagnola nel novembre 2013[18].

Ha sfilato per Elena Mirò alla Settimana della Moda di Milano[19].

Agenzie[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h Come da scheda su FMD.
  2. ^ Robyn Lawley homepage, su www.supermodels.nl. URL consultato il 16 febbraio 2012 (archiviato dall'url originale il 18 aprile 2012).
  3. ^ Lucy Waterlow, 'I don't want to diet!' Plus-size supermodel Robyn Lawley shows off her famous curves in new Rankin shoot, in The Daily Mail, London, 4 dicembre 2013. URL consultato il 6 dicembre 2013.
  4. ^ a b c Robyn Lawley, su Models.com. URL consultato il 15 febbraio 2012.
  5. ^ Robyn Lawley: Plus-sized and proud, su aww.ninemsn.com.au, ninemsn, 8 febbraio 2012. URL consultato il 2 agosto 2012 (archiviato dall'url originale l'11 maggio 2013).
  6. ^ Laura Stampler, Meet the First Plus-Size Model in Sports Illustrated Swimsuit Edition History, in Time.com, 5 febbraio 2015. URL consultato l'11 febbraio 2015.
  7. ^ Robyn and Aglae for Marie Claire, su Madisonplus.com. URL consultato il 9 aprile 2012 (archiviato dall'url originale il 14 aprile 2012).
  8. ^ Belle vere, su www.vogue.it, Vogue Italia.
  9. ^ Vogue Italia Sogno di Donna, su models.com. URL consultato il 18 febbraio 2012.
  10. ^ Vogue Italia The Now Shape, su models.com. URL consultato il 18 febbraio 2012.
  11. ^ Robyn Lawley for Flair Magazine, su Madisonplus.com, 10 luglio 2011. URL consultato il 18 febbraio 2012.
  12. ^ Gioia, April 2012, su TruthandFashion.com, 17 marzo 2012. URL consultato il 5 novembre 2012 (archiviato dall'url originale il 17 ottobre 2012).
  13. ^ Marie Claire France, May 2012, su TruthandFashion.com, 15 marzo 2012. URL consultato il 5 novembre 2012 (archiviato dall'url originale il 17 ottobre 2012).
  14. ^ Vanity Fair Italia, May 2012, su TruthandFashion.com. URL consultato il 5 novembre 2012 (archiviato dall'url originale il 17 ottobre 2012).
  15. ^ Robyn Lawley in Glamour Magazine, July 2012, su TruthandFashion.com, 6 agosto 2012. URL consultato il 5 novembre 2012 (archiviato dall'url originale il 9 luglio 2013).
  16. ^ Model Robyn Lawley in The Look Magazine, su TruthandFashion.com, 9 marzo 2012. URL consultato il 5 novembre 2012 (archiviato dall'url originale il 12 febbraio 2013).
  17. ^ Model Robyn Lawley in Cosmopolitan UK, su TruthandFashion.com, 11 maggio 2012. URL consultato il 5 novembre 2012 (archiviato dall'url originale il 14 gennaio 2013).
  18. ^ Tracy Murphy for Glamour Spain Featuring Robyn Lawley, November 2013, su blogs.jedroot.com. URL consultato il 12 novembre 2013.
  19. ^ D'Ospina, Elisa, Robyn Lawley for Elena Mirò, su Vogue.it, Vogue Italia, 21 settembre 2011. URL consultato il 15 febbraio 2012 (archiviato dall'url originale il 18 settembre 2012).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]