Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Robot Carnival

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Robot Carnival
ロボットカーニバル
(Robotto Kānibaru)
Robot Carnival.png
Un fotogramma dell'OAV
Genereavventura, fantascienza
OAV
RegiaKatsuhiro Ōtomo, Kōji Morimoto, Hidetoshi Ōmori, Yasuomi Umetsu, Hiroyuki Kitazume, Manabu Ōhashi, Hiroyuki Kitakubo, Takashi Nakamura
ProduttoreKazufumi Nomura
SceneggiaturaKatsuhiro Ōtomo, Kōji Morimoto, Hidetoshi Ōmori, Yasuomi Umetsu, Hiroyuki Kitazume, Manabu Ōhashi, Hiroyuki Kitakubo, Takashi Nakamura
Char. designAtsuko Fukushima, Kōji Morimoto, Hidetoshi Ōmori, Yasuomi Umetsu, Hiroyuki Kitazume, Manabu Ōhashi, Yoshiyuki Sadamoto, Takashi Nakamura
Dir. artisticaNizō Yamamoto, Yūji Ikehata, Kenji Matsumoto, Akira Yamakawa, Yui Shimazaki, Manabu Ōhashi, Hiroshi Sasaki, Yūji Sawai
MusicheJoe Hisaishi, Isaku Fujita, Masahisa Takeichi
StudioA.P.P.P.
1ª edizione21 luglio 1987
Aspect ratio1,85:1
Durata91 min

Robot Carnival (ロボットカーニバル Robotto Kānibaru?) è un OAV a episodi del 1987.

Il progetto nasce dalla volontà del produttore Kazufumi Nomura di riunire in una sola opera il meglio degli animatori già affermati o emergenti dell'epoca, una sorta di "stato dell'arte" dell'animazione nipponica degli anni ottanta. Prende forma così l'idea di una serie di cortometraggi incentrati su un unico tema comune, che non a caso è quello dei robot, emblematico di tanta produzione animata del Sol Levante.

Nella sua interezza il film è un misto di cultura pop anni ottanta e citazioni dalla letteratura, dal cinema e dagli anime.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Gli episodi che compongono l'OAV, a parte l'apertura e la chiusura di Katsuhiro Otomo e Atsuko Fukushima, sono nell'ordine:

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]