Riccardo Canesi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Riccardo Canesi
Riccardo Canesi.jpg

Deputato della Repubblica Italiana
Legislature XII
Gruppo
parlamentare
Progressisti
Circoscrizione Toscana
Collegio Carrara
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico Verdi
Titolo di studio laurea in lettere e filosofia
Professione insegnante

Riccardo Canesi (Carrara, 30 marzo 1958) è un ex politico, insegnante e geografo italiano, deputato della XII legislatura (1994-96) eletto nel collegio Carrara - Lunigiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato il 30 marzo 1958 a Carrara, è docente di Geografia all'I.I.S. "Domenico Zaccagna" di Carrara. Laureato in Geografia Regionale all'Università di Pisa, da oltre trent'anni svolge militanza attiva a difesa dell'ambiente, sia a livello locale che nazionale. Con la sua tesi sulle "Tipologie agrarie della Provincia di Massa e Carrara" è stato il primo Vincitore del Premio "Lunigiana Storica" (1984) . Negli anni '80 è stato tra i fondatori di Legambiente e della Federazione dei Verdi che ha rappresentato, a cavallo degli anni '80 e '90, in Consiglio Comunale a Carrara. Dal 1992 al 1994 ha fatto parte del Coordinamento nazionale della Federazione dei Verdi italiani. Nel 1994 è stato eletto alla Camera dei deputati e successivamente, dal 1997 al 2000, è stato il Capo della Segreteria del Ministro dell'Ambiente Edo Ronchi. Dal 2000 al 2005 ha fatto parte del Comitato di Vigilanza sulle Risorse Idriche presso il Ministero dell'Ambiente. Fino al 2015 è stato Presidente di Euromobility, l'Associazione italiana dei mobility manager. Ha scritto alcuni saggi e svariati articoli in materia di ambiente, territorio, risorse idriche, mobilità sostenibile e musica popolare. Nel 2010 ha curato le note storiche del cofanetto "Mogol Edition" (Sony Music) contenente tutti gli album della coppia Mogol/Battisti. Nel 2014 ha pubblicato il volume "Mucche alla stato ebraico. Svarioni da un paese a scarsa cultura geografica" Orme/Tarka edizioni con la prefazione di Carlo Petrini (Presidente di Slow Food International). È curatore dei siti www.soslitoraleapuano.it e www.sosgeografia.it ed è organizzatore dei Campionati Nazionali della Geografia. È stato tra i promotori del Parco Nazionale dell'Appennino Tosco-Emiliano e del Parco Nazionale delle Cinque Terre coordinando alla fine degli anni '90 i tavoli tecnico-politico ministeriali finalizzati alla loro istituzione. Nel 2017 è stato tra i 10 finalisti all'Italian Teacher Prize . Nel 2018 ha pubblicato "Le città da cantare . Atlante semi-ragionato sui luoghi italiani cantati" con prefazione di Mogol, Tarka editore

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]