Repubblica di Natalia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Coordinate: 29°00′S 26°00′E / 29°S 26°E-29; 26

Repubblica di Natalia
Repubblica di Natalia – BandieraRepubblica di Natalia - Stemma
Boerenrepublieken.png
Dati amministrativi
Nome ufficialeNatalia Republiek
Lingue parlatelingua afrikaans
InnoVolkslied van Natal
CapitalePietermaritzburg
Politica
Forma di governoRepubblica
Organi deliberativiVolksraad
Nascita1839
CausaGreat Trek, Battaglia di Blood River
Fine1843
CausaAnnessione britannica alla Colonia del Capo
Territorio e popolazione
Bacino geograficoAfrica meridionale
Religione e società
Religioni preminentiProtestantesimo
Evoluzione storica
Succeduto daFlag of the Natal Colony (1875–1910).svg Colonia del Natal

La Repubblica di Natalia (in Afrikaans Natalia Republiek) è stata una repubblica esistita nel territorio dell'attuale Sudafrica (odierna provincia del KwaZulu-Natal) tra il 1839 ed il 1843, fondata dal Voortrekker boero Marthinus Wessel Pretorius, con capitale la città di Pietermaritzburg.

Venne fondata nel 1839 dopo la battaglia di Blood River, da un gruppo di Voortrekkers che staccatosi dal grosso si era diretto verso sud. La neonata repubblica fu subito osteggiata dal governo britannico, che non vedeva di buon occhio una repubblica indipendente ai confini delle sue colonie sudafricane, in continua espansione.
Lo stato terminò la sua esistenza con la conquista inglese nel 1843, ad essa successe la britannica Colonia del Natal, successivamente parte della Colonia del Capo.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Storia Portale Storia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di storia