Raoul V Le Flamenc

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Raoul V Le Flamenc
Morte1288
Dati militari
Campagne
voci di militari presenti su Wikipedia
Blasone

Raoul V Le Flamenc (Piccardia, ... – 1288) è stato un militare francese, maresciallo di Francia nel 1285.

Era figlio di Raoul IV Le Flamenc, signore di Cany, Varesnes e Beaulincourt, e di Marie sua sposa.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Guido conte di Fiandra gli assegnò nel 1280 una rendita di 100 lire tornesi sulle entrate della contea[1].

Si trova citato fra i partecipanti alla Crociata d'Aragona voluta da Filippo l'Ardito nel 1285; a quel tempo era già stato nominato maresciallo di Francia; nel 1287 esercitava la carica contemporaneamente a Jean II d'Harcourt, come riportato da un atto reale di Filippo il Bello [2].

Un suo ritratto era conservato ancora nel XIX secolo nella galleria dei Marescialli alla reggia di Versailles[3].

Discendenza[modifica | modifica wikitesto]

Sposato due volte, prima con Helvide de Conflans, poi con Jeanne de Chaumont, ebbe in tutto sei figli; l'erede Raoul, VI del nome, morì alla battaglia di Courtrai, nel 1302[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ J. Mermet, Feuilles au vent: chroniques du pays d'Oise, Compiègne, Progrès de l'Oise, 1932, p. 12. URL consultato il 16/5/10.
  2. ^ a b Histoire généalogique de la maison royale de la France...
  3. ^ Charles Gavard, Galeries historiques du palais de Versailles, Parigi, Impr. royale, 1839-1848, p. 180. URL consultato il 16/5/10.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]