Coordinate: 27°40′N 8°09′W

Provincia di Tindouf

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Tindouf
provincia
Localizzazione
StatoBandiera dell'Algeria Algeria
Amministrazione
CapoluogoTindouf
Territorio
Coordinate
del capoluogo
27°40′N 8°09′W
Altitudine381 m s.l.m.
Superficie158 874 km²
Abitanti49 149 (2008)
Densità0,31 ab./km²
Distretti1
Comuni2
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+1
ISO 3166-2DZ-37
Targa37
Cartografia
Tindouf – Localizzazione
Tindouf – Localizzazione

La provincia di Tindouf (in arabo: تندوف) è una delle 58 province dell'Algeria. Prende il nome dal suo capoluogo Tindouf.

Nel 1963 questa porzione di territorio, per la sua importanza strategica, venne rivendicata dal Marocco: ne conseguì un breve conflitto, noto come guerra della sabbia, il cui esito fu però il mantenimento dello status quo.

La provincia conta 49.149 abitanti, di cui 24.996 di genere maschile e 24.153 di genere femminile, con un tasso di crescita dal 1998 al 2008 del 6,3%.[1]

Amministrazione

[modifica | modifica wikitesto]

La provincia è suddivisa in un distretto, composto da due comuni.

Tindouf

Nella parte più meridionale della provincia si trova la località di Ghar Jbeilat, dove è stata trovata una delle miniere di ferro più grandi del mondo.[2]

  1. ^ Rilevazione dell'Ufficio Statistico Nazionale d'Algeria, su ons.dz. URL consultato il 24 settembre 2014 (archiviato dall'url originale il 4 giugno 2012).
  2. ^ Su ANSA

Voci correlate

[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti

[modifica | modifica wikitesto]