Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Provincia di Phongsali

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Provincia di Phongsali
provincia
ແຂວງຜົ້ງສາລີ
Khwèeng Phóngsalìi
Provincia di Phongsali – Veduta
Il ponte stradale in costruzione nella zona del porto fluviale di Mueang Khoua
Localizzazione
Stato Laos Laos
Amministrazione
Capoluogo Phongsali
Territorio
Coordinate
del capoluogo
21°41′09.6″N 102°05′49.2″E / 21.686°N 102.097°E21.686; 102.097 (Provincia di Phongsali)Coordinate: 21°41′09.6″N 102°05′49.2″E / 21.686°N 102.097°E21.686; 102.097 (Provincia di Phongsali)
Superficie 16 270 km²
Abitanti 199 900 (2004)
Densità 12,29 ab./km²
Altre informazioni
Prefisso 088
Fuso orario UTC+7
ISO 3166-2 LA-PH
Cartografia
Provincia di Phongsali – Localizzazione

La provincia di Phongsali (in lingua lao: ແຂວງຜົ້ງສາລີ, traslitterato: Khwèeng Phóngsalìi) è una provincia del Laos nord-orientale con capoluogo Phongsali. Nel 2004, contava su una popolazione di 199.900 abitanti distribuiti su una superficie di 16.270 km², per una densità di 12,29 ab./km².

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il territorio della provincia apparteneva storicamente al Regno tai lü di Chiang Hung, l'odierna Jinghong della prefettura cinese del Xishuangbanna (in lingua lao e tai lü: Sipsongpanna). Furono i colonizzatori dell'Indocina Francese, nel 1895, a ridisegnare le mappe della zona secondo il bacino idrografico del fiume laotiano Ou e ad annettere Phongsali al Laos, lasciando la parte più estesa del Sipsongpanna alla Cina.[1] Con l'apertura del Paese all'economia di mercato, a partire dagli anni novanta nella provincia si sta sviluppando il turismo internazionale.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

La provincia di Phongsali confina a sud-ovest con la provincia di Oudomxay, a sud-est con quella di Luang Prabang, ad est con il Vietnam, a nord ed a ovest con la prefettura cinese del Xishuangbanna, che fa parte della provincia dello Yunnan.

Si trova in una delle aree più povere e più remote del Laos, in un'area montuosa ai confini con la Cina ed il Vietnam. È collegata al resto del paese con un'unica strada, la statale 1A che collega Oudomxay alla città vietnamita di Dien Bien Phu attraverso il posto di frontiera di Tai Xang-Tay, chiamato in Laos Sop Hun.[2][3] Tale arteria è collegata con il capoluogo Phongsali da una impervia strada provinciale.

Il territorio è montuoso ed immerso in una zona di fitte foreste, malgrado il pesante disboscamento illegale compiuto negli ultimi decenni. L'altitudine varia tra i 500 ed i 1.500 m s.l.m., le temperature sono più fresche del resto del paese e d'inverno possono arrivano di notte vicine a 0 gradi. Il capoluogo Phongsali si trova a 1.400 m di altitudine ed è la più alta città del Laos.[1]

Il fiume Ou, il più lungo degli affluenti laotiani del Mekong, raccoglie le impetuose acque dei corsi d'acqua della provincia.[1] Nasce nell'estremo nord, ai confini con la Cina, e verso sud diventa navigabile a partire dal villaggio di Hat Sa, in prossimità del capoluogo, per imbarcazioni medio piccole con le quali, se il livello dell'acqua lo permette, si può arrivare fino a Luang Prabang.[2] Viene percorso dai laotiani che abitano nei frequenti villaggi disseminati lungo il suo corso o che trasportano merci in località per raggiungere le quali il percorso stradale richiede più tempo.

Tra i principali centri abitati della provincia vi sono Boun Neua e Muang Khoua sul fiume Ou e Boun Tai nell'omonimo distretto, dove è stata creata l'area protetta di Nam Lan. In una remota zona ai confini con il Vietnam, si trova l'altra grande area protetta di Phou Den Din, raggiungibile esclusivamente via fiume.[1]

Suddivisione amministrativa[modifica | modifica wikitesto]

La provincia di Phongsali è suddivisa nei seguenti sette distretti (in lao: ເມືອງ, trasl.: mueang):

Codice Nome del distretto Nome lao
02-01 mueang Phongsali ເມືອງຜົ້ງສາລີ
02-02 mueang Mai ເມືອງໃໝ່
02-03 mueang Khoua ເມືອງຂວາ
02|04 mueang Samphan ເມືອງສຳພັນ
02-05 mueang Boun Neua ເມືອງບຸນເໜືອ
02-06 mueang Nhot Ou ເມືອງຍອດອູ
02-07 mueang Boun Tai ເມືອງບຸນໃຕ້

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d (EN) Phongsaly Overview, tourismlaos.org. URL consultato il 9 agosto 2017.
  2. ^ a b Dal nord del Laos alle montagne del Vietnam, Diario di viaggio completo di galleria fotografica su vacanzefaidate.com
  3. ^ (EN) Entering Laos, sul sito dell'uffico governativo laotiano del turismo, tourismlaos.org

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]