Provincia dell'Alto Reno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
The Upper Rhenish Circle as at the beginning of the 16th century

La provincia dell'Alto Reno fu una delle province imperiali (Reichskreis) del Sacro Romano Impero.

Il suo territorio era estremamente frammentato, si estendeva da sud comprendendo dei territori della Savoia fino al Langraviato d'Assia-Kassel a nord nell'area tra Francia, la provincia Sveva e quella di Franconia.

All'interno della provincia della Bassa Sassonia si trovavano alcune exclavi (ad esempio la contea di Schaumburg) appartenenti al Langraviato d'Assia-Kassel. Il territorio era anche inframmezzato da aree appartenenti alla casa d'Asburgo, all'elettorato del Palatinato e aree appartenenti a principi confessionali della Provincia dell'Elettorato del Reno. Vi erano inoltre diverse aree minori appartenenti a cavalieri dell'impero.

Direttori del circondario erano l'elettore del Palatinato e il vescovo di Worms, entrambi cattolici a seguito del trattato di Weinheim (1690) e nonostante le minacce di secessione dal circondario dei principi protestanti che chiedevano un direttore di fede luterana. Alcuni feudi appartenenti all'impero, anche se non membri di questo circondario, erano sottoposti all'alta sovranità francese dopo la Pace di Vestfalia. In particolare, nella bassa Alsazia si trovavano le contee di Hanau, le signorie di Oberbronn, Niederbronn, Lembach, Mannweiler, Reichesweiler per le quali numerosi principi tedeschi risultavano vassalli del re di Francia. Anche varie abbazie imperiali ed immunità ecclesiastiche si trovavano in territorio francese e come tali indipendenti fino alla Rivoluzione francese (Rusfac, Mürbach, Andlau, Lure, Rühlingen, Unterlinden, ecc.). Gli stati appartenenti a questo circondario erano distinti nel Banco dei principi ecclesiastici, in quelli dei principi secolari, dei conti e dei signori, delle città imperiali.

Gran parte di questo circondario fu annesso alla Francia nel corso del XVII.

Composizione[modifica | modifica wikitesto]

La provincia era composta dai seguenti stati:

Stemma Nome Tipologia Note
Den tyske ordens skjold.svg Alsazia commenda teutonica con la Burgundia costituisce una commenda soppressa nel 1790
Altdorf abbazia principesca badessa sovrana fino al 1791
Andlau abbazia principesca badessa sovrana fino al 1791
Coat of arms of Hesse.svg Assia Langraviato
Wappen-HD (1736–1804).svg Assia-Darmstadt Langraviato linea autonoma indipendente dal 1567
Wappen-HK (1736-1804).svg Assia-Kassel Langraviato indipendente dal 1567 con propria linea sovrana fino al 1866; il langravio Federico I d'Assia è re di Svezia (1730-51)
Assia-Marburg Langraviato appartiene al langravio d'Assia Kassel
Assia-Rheinfels Langraviato linea cadetta d'Assia-Kassel (1658)
Bar Arms.svg Bar Ducato unito al Ducato di Lorena fino al 1736
Wappen Bistum Basel.png Basilea Vescovato ha la sede dal XVI secolo a Porrentruy
Besancon-Erzbistum.PNG Besançon Arcivescovato principato ecclesiastico indipendente fino al 1792, poi alla Francia
Blason ville fr Besançon (Doubs).svg Besançon Città Imperiale
Herrschaft Bretzenheim.jpg Bretzenheim Signoria dell'elettore di Colonia (1733-1774) appartenne ai conti von Vehlen e poi ceduta al conte Karl von Heydeck (1772), principato (1789)
Burgundia e Alsazia Commenda dell'Ordine Teutonico alla Francia dal 1790
Image-Blason Colmar 68.svg Colmar Città Imperiale fino al 1648, poi alla Francia
Armoiries de Dagstuhl.svg Dagstuhl Signoria con Schweppenhausen dei conti von Oettingen-Baldern (1691)
Falkenstein Contea nel Palatinato della Lorena (1667-1736), poi Austria, con voto alla Dieta dal 1766
Wappen Frankfurt am Main.svg Francoforte sul Meno Città Imperiale sede delle elezioni imperiali
Wappen Friedberg-Hessen.svg Friedberg Città Imperiale governata da una consorteria nobiliare (Ganerbschaft)
Wappen Bistum Fulda.png Fulda Vescovato prima Prevostura dell'impero fino al 1752, quando diviene diocesi
Armoiries Comtes Genève.svg Ginevra Abbazia
Blason haguenau 67.svg Haguenau Città Imperiale fino al 1648 sotto la sovranità francese, continua a versare la tassa matricola per fedeltà all'impero
Hanau-Lichtenberg.JPG Hanau-Lichtenberg Contea indipendente fino al 1736 all'Assia-Darmstadt dal 1740 con Burgalben e Lemberg
Hanau-Muenzenberg.svg Hanau-Münzenberg Contea indipendente fino al 1736 all'Assia-Kassel
Wappen Heitersheim.svg Heitersheim Principato All'ordine ospitaliero di San Giovanni di Gerusalemme (Gran Priorato e 4° Prevostura)
Reichsabtei Hersfeld.svg Hersfeld Abbazia principesca secolarizzato nel 1648; all'Assia-Kassel
DEU Nuembrecht COA.svg Homburg Signoria
Arms-Isenburg.svg Isenburg-Birstein Principato (1744) sede a Offenbach

una linea cadetta di conti ha regnato a Eisenberg e Langenselbold fino al 1758

Arms-Isenburg.svg Isenburg-Büdingen-Büdingen Contea indipendente dal 1693
Arms-Isenburg.svg Isenburg-Büdingen-Meerholz Contea con Marienborn indipendente dal 1673
Arms-Isenburg.svg Isenburg-Büdingen-Wächtersbach Contea indipendente dal 1673
Kaeppel abbazia principesca badessa
Wappen Kaufungen.png Kaufungen Abbazia imperiale nel 1527/32 venne abolita e convertita in abbazia cavalleresca senza status imperiale
Blason de la ville de Kaysersberg (68).svg Kaisersberg (Kaysersberg) Città Imperiale fino al 1648 alla Francia
COA family de von Eppstein.svg Königstein Contea governata dall'elettore di Magonza (1535-1793) e dal conte von Stolberg-Stolberg
Wappen Kriechingen.svg Kriechingen Contea (Creange) al conte von Wied-Runkel; voto alla Dieta dal 1765
DEU Landau in der Pfalz COA.svg Landau Città Imperiale dal 1648 sotto la Francia
Leiningen-Dagsburg Contea divisa nelle linee di: Hartenburg, Falkenburg- Guntersblum, Heidersheim (estinta nel 1766)
Leiningen-Hartenburg Contea indipendente fino al 1794 con sede a Duerkheim; ha la signoria di Dagsburg (Dabo)
Leiningen-Westerburg Contea in condominio (1705) tra le linee di Alt-Leiningen, Gruenstadt, Neu-Leiningen
Blason Lorraine.svg Lorena Ducato indipendente fino al 1736; dal 1766 annesso alla Francia
Wappen Bistum Lausanne.png Losanna Vescovato
Blason eveché de Metz.svg Metz Vescovato già escluso dal 1552, alla Francia dal 1648
Blason Mulhouse.svg Mulhouse Città Imperiale dal 1515 alla Confederazione Elvetica
Blason de la ville de Munster (68).svg Münster Città Imperiale alla Francia dal 1648
Wappen Hünfelden.png Münzfelden o (Mensfelden) Castello e villaggio in condominio tra l'elettore di Treviri e il principe d'Orange conte di Nassau-Dietz
Blason Murbach.svg Murbach Abbazia principesca in unione con l'abbazia di Lure, poi annessa dalla Francia nel 1784
Blason famille de Nassau.svg Nassau-Idstein Contea indipendente fino al 1721 al principe di Nassau-Usingen
Blason famille de Nassau.svg Nassau-Ottweiler Contea indipendente fino al 1728 al principe di Nassau-Saarbrücken
Blason Nassau-Sarrebrück.svg Nassau-Saarbrücken-Saarbrücken Principato nuova linea indipendente dal 1735; conti di Lahr
Blason famille de Nassau.svg Nassau-Usingen Principato contea principesca dal 1688
Blason famille de Nassau.svg Nassau-Weilburg Principato contea principesca dal 1737; signorie di Alsenz e Kirchheim
Nomeny Margraviato feudo imperiale in usufrutto dal 1737 al duca di Lorena Stanislao Lesczynsky; dal 1766 alla Francia
FRA Obernai COA.svg Oberehnheim Città Imperiale alla Francia dal 1648
Oberisenburg Contea
Wappen Odenheim.png Odenheim Prevostura con Bruchsal è in unione con il vescovato di Spira
Ollbrück (o Olbrück) Signoria (1704) in condominio dei conti Waldbott von Bassenheim
Kaiserslautern-Stadtwappen.svg Palatinato-Lautern Principato in unione personale con il Palatinato
Arms of the Electoral Palatinate (Variant 1).svg Palatinato-Simmern Principato in unione personale con il Palatinato
DEU Pfalz-Veldenz COA.svg Palatinato-Veldenz Principato con Lauterecken in unione con il Palatinato-Zweibruecken
Arms of the Palatinate (Palatinate-Bavaria).svg Palatinato-Zweibrücken Principato linea indipendente
DEU Prüm COA.svg Prüm Abbazia e 7° Prevostura dell'impero in unione personale con l'elettore di Treviri (1576)
Reipoltskirchen.JPG Reipoltskirchen Signoria (1722) ai conti von Loewenhaupt poi ai conti Meerscheidt von Hillesheim, dal 1777 ai conti von Isenburg-Buedingen
Remiremont Abbazia principesca badessa sovrana fino al 1798
Blason Rosheim 67.svg Rosheim Città Imperiale dal 1648 alla Francia
Armoiries de Salm 2.svg Salm-Salm Contea (1659) poi Principato (1751) ai principi omonimi con la nuova linea (1738)
COA family de Grafen von Solms.svg Salm-Dhaun Wildgraviato e Rheingraviato indipendente con Rheingraefenstein fino al 1750, poi ai conti von Salm-Grumbach
Armoiries de Salm 2.svg Salm-Grehweiler Wildgraviato e Rheingraviato indipendente fino al 1793
Armoiries de Salm 6.svg Salm-Grumbach Wildgraviato e Rheingraviato ai conti omonimi
Armoiries de Salm 2.svg Salm-Kyrburg Principato (1742) linea omonima
Armoiries de Salm 6.svg Salm-Stein Rheingraviato ai conti von Salm-Grumbach
San Gregorio di Munster e Gregorienthal Abbazia Imperiale
Blason duche fr Savoie.svg Savoia Ducato ai Savoia re di Sardegna che non si riconoscono più vassalli dell'impero
Sayn-Wittgenstein-Berleburg.JPG Sayn-Wittgenstein-Berleburg Contea con la signoria di Homburg
Sayn-Wittgenstein-Hohenstein.JPG Sayn-Wittgenstein-Wittgenstein Contea con la signoria di Hohenstein
Blason ville fr Sélestat (Alsace).svg Schlettstadt (Sélestat) Città Imperiale alla Francia dal 1648
Palatinato-Simmern Ducato in unione personale con l'elettorato del Palatinato
Wappen Bistum Sitten.png Sion Vescovato
Wappen Solms.svg Solms-Braunfels Principato (1742) con la contea di Greiffenstein e quella lorenese di Criechingen
Wappen Solms.svg Solms-Laubach Contea poi Principato (1792)
Wappen Solms.svg Solms-Lich-Hohensolms Contea poi Principato (1792)
Wappen Solms.svg Solms-Rödelheim Contea poi Principato (1792) dal 1778 in unione con la contea di Solms-Assenheim
Coat of Arms of the Bishopric of Speyer.svg Spira Vescovato con sede a Philippsburg
DEU Speyer COA.svg Spira Città Imperiale
Armoiries de Sponheim 1.svg Sponheim Contea in condominio tra il Palatinatobaviera e il Baden (Kirchberg)
Wappen Bistum Straßburg.png Strasburgo Vescovato con sede a Saverne; feudi imperiali di Ettenheim e Oberkirch nell'Ortenau
Blason Strasbourg.svg Strasburgo Città Imperiale alla Francia dal 1686
Blason Toul 54.svg Toul Vescovato alla Francia dal 1555
Toul Città Imperiale alla Francia
Blason de la ville de Turckheim (68).svg Türkheim (Turckheim) Città Imperiale ala Francia dal 1648
Coat of arms of the Bishopric of Verdun.svg Verdun Vescovato alla Francia
Verdun Città Imperiale
DEU Waldeck (am Edersee) COA.svg Waldeck Contea principesca (1682) al principe von Waldeck e Pyrmont
Wartenberg Contea (1707) ai conti Kolb von Wartenberg con al signoria di Ellstadt (1707-1789)
Weißenburg Città Imperiale alla Francia dal 1648
Blason Wissembourg 67.svg Weißenburg Prevostura (1524) 6° Prevostura dell'impero in unione con il vescovo di Spira (1545)
Wappen Wetzlar.svg Wetzlar Città Imperiale dal 1693 sede del Supremo Tribunale dell'impero
Foresta e Langraviato del Reno vedi Salm
Armoiries Eveche de Worms.svg Worms Vescovato (Wormsfeld) ha in condominio con il Palatinato la città di Ladenburg
DEU Worms COA.svg Worms Città Imperiale sede della Cancelleria del circondario imperiale
Controllo di autoritàVIAF (EN245685681 · GND (DE4116701-6 · WorldCat Identities (ENviaf-245685681